Polpettine con cipolle e curry

Le polpettine con cipolle e curry rappresentano quello che si chiama cibo di conforto! Sono morbide, gustose, accompagnate dal loro sughetto un po’ denso e dalle cipolle che si disfano in bocca. Quello che ci vuole quando si è un po’ depressi. E’ un buon piatto anche per chi è nella fase post bariatrica in quando essendo morbido e sugoso “va giù bene”,

polpette al curry

Ingredienti:

per circa 35 polpettine di cui 25 impiegate nella ricetta e il resto surgelate.

  • 1 Kg di cipolle dorate
  • 8 cucchiai di olio evo
  • 400 gr di macinato di bovino adulto
  • 300 gr di macinato di suino
  • 400 gr di salsiccia tipo luganega o comunque salsiccia senza particolari aromi aggiunti
  • 2 fette di pane pugliese alte circa 2 cm
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di grana o parmigiano
  • 1 spiccio d’aglio tritato
  • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato
  • 2 bei pizzichi si sale
  • 1 grattatina di pepe
  • un pizzico di noce moscata
  • Due cucchiaini di curry
  • 375 ml di vino bianco

Procedimento:

Pulite e tagliate a fette piuttosto grandi le cipolle e mettetele a sudare a fuoco lento in una grossa padella (io ho usato una da 32 cm) con 4 cucchiai d’olio. Copritele con un coperchio e lasciatele appassire a fiamma dolce stando attenti a non farle bruciare.

Spezzettate il pane e mettetelo a mollo in un contenitore con dell’acqua per il tempo in cui andremo ad aggiungere gli ingerdienti in un altra ciotola.Mettete nella ciotola i due macinati e la salsiccia privata della pelle e ridotta a pezzettini; aggiungete le uova, il formaggio, aglio e prezzemolo, sale, pepe e noce moscata ed infine il pane strizzato molto bene.

Amalgamate il composto con le mani fino a che non diventerà completamente omogeneo e ne potrete fare un panetto e cominciate a staccarne dei pezzettini e a formare delle palline di circa 4 o 5 cm facendole rotolare tra i palmi.

Sempre in una padella da 32 cm versate gli altri 4 cucchiai d’olio e fate rosolare  le polpette rigirandole con la massima delicatezza e aggiungete a questo punto la cipolla e appena il tutto comincerà a sfrigolare spolverizzate il tutto on il curry (più ne mettete e più risulterà piccantino) e versateci anche il vino.

Tenete la fiamma alta fino a che non sentirete più l’odore dell’alcol che evapora e poi chiudete con un coperchio e lasciate cuocere tutto dolcemente per 20 minuti.  

E Voilà, ecco le vostre super-polpettine con cipolle al curry!

Accompagnatele con l’ottimo pane pugliese e… buon appetito!

Precedente Gamberi al cajun e cocco Successivo Teste di funghi ripiene di tomino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.