Cannelloni di galette sarrasin ai funghi

Preparare dei cannelloni con le galette e quindi utilizzare il grano saraceno, che io adoro, senza dover impastare e stendere la sfoglia non ha prezzo! Mi sono ispirata dunque alle tipiche crespelle bretoni che in Francia vengono servite tradizionalmente con l’emmental, il prosciutto cotto e l’uovo all’occhio di bue, per creare la pasta per i miei cannelloni. Rispetto all’impasto delle crepes dolci questo ha una consistenza più ruvida e un sapore che meglio si adatta alle preparazioni salate. La resa in forno poi è formidabile: le galette non solo non si sfaldano ma diventano più compatte dando così quella sensazione di pasta “al dente” che a noi piace tanto.
Le galette sarrasin possono inoltre essere surgelate ( quando ci si mette vale la pena di farne un po’)  e utilizzate per preparare piatti veloci e fantasiosi. Questa volta ho voluto provare un semplicissimo ripieno di besciamella e funghi e, come nella filosofia di questo blog, ho utilizzato prodotti pronti e/o surgelati.
Veniamo alla preparazione.

Cannelloni di galette sarrasin

 

Ingredienti per le galette:

330 grammi di farina di grano saraceno

10 grammi di sale

750 ml di acqua

1 uovo

Ingredienti per 4 cannelloni:

1/2  busta di funghi misti surgelati o funghi misti freschi e trifolati

1 spicchio d’aglio

1 confezione piccola di besciamelle da 200 grammi

50 grammi di grana grattugiato

40 grammi di burro freddo

olio evo

Procedimento:

In un’insalatiera unite la farina di grano saraceno, l’uovo e il sale e amalgamate.

IMG_2872

 

Aggiungete poco a poco l’acqua all’impasto mescolando in modo da non formare grumi. Quando la pastella sarà liscia e semiliquida lasciatela riposare in frigo per tre quarti d’ora.

IMG_2885

 

Scaldate un padellino per crepe  e quando sarà rovente versateci un mestolino di pastella e fatelo ruotare velocemente in modo che si distribuisca su tutto il fondo.

IMG_2899

 

Quando la i bordi della galette si solleveranno sarà il momento di girarla e farla cuocere per circa un’altro minuto e toglierla dal fuoco. Procedete così fino all’esaurimento della pasta impilando le galette su un piatto piano.

Preparate il ripieno:

in una padella sulla fiamma vivace ponete un paio di cucchiai di olio evo, lo spicchi d’aglio spellato e schiacciato, il misto di funghi e fateli trifolate fino a che non li sentirete “scoppiettare”.

IMG_2887

 

Tritateli grossolanamente, rimetteteli sul fuoco unendovi la besciamelle. Salate e pepate.

IMG_2890

 

Cospargete ora le galette con i funghi e la besciamelle e arrotolatele formando dei cannelloni che porrete in una pirofila imburrata.

IMG_2902

 

Cospargete i cannelloni con fiocchetti di burro e il formaggio grattugiato.

IMG_2906

 

Infornate a 200 gradi per circa 15 minuti o fino a che il formaggio avrà preso un bel colore dorato.

Fatemi sapere e … Buon appetito!

 

 

Precedente Bocconcini di pollo cajun con quinoa e verdure Successivo Zuppa di cipolle furbetta