Branzino ripieno di champignons e gamberetti

La ricetta che presento è una di quelle fatte per coccolarsi in cucina e a tavola, è come sempre veloce, l’unica accortezza sta nello scongelare il branzino possibilmente in frigo almeno 12 ore prima dell’utilizzo. Ah … dimenticavo … tenendo assolutamente originale la foto del piatto, ho deciso d’ora in poi di divertirmi a creare sfondi ed effetti un po’ insoliti, spero che vi piacciano.branzino ripieno

Veniamo allora alla preparazione del branzino

Ingredienti:

  • 1 branzino eviscerato
  • 1 busta da 450 grammi di champignons a fette freschi già tagliati o surgelati.
  • 100 grammi di gamberetti sgusciati e cotti
  • 1 manciata di prezzemolo e aglio tritati

Procedimento:

Lasciare scongelare il branzino nel proprio involucro per almeno 12 ore in frigorifero, quindi eliminare con un forbice le pianeti residue e con un coltellino affilato finire di aprire la pancia e diliscarlo delicatamente. Passarlo velocemente sotto l’acqua corrente.

In una padella mettete a cuocere i funghi a fiamma vivace con un paio di cucchiai d’olio e un aglio vestito. Nel frattempo tritate grossolanamente 100 grammi di gamberetti senza scongelarli e quando i funghi saranno quasi a cottura aggiungeteli e fate insaporire il tutto.IMG_0095

Aprite bene il pesce e strofinatelo con una manciata di aglio e prezzemolo.IMG_0098

Inserire a cucchiaiate i funghi e gamberetti nel branzino.IMG_0102

e cucitelo con ago e filo di cotone facendo attenzione a non strappare la carne dei bordi.IMG_0106

Impacchettate il pesce prima nella carta da forno e poi nella carta stagnola.IMG_0114

Infornate in una pirofila in forno a 200 gradi per 25 minuti. Quando aprirete il vostro branzino di presenterà così… io l’ho servito con delle patatine arrosto e l’abbiamo gustato un freschissimo Riesling dell’oltrepo’ pavese Pavese dell’azienda Passerini di Rovescala.

IMG_3016

Fatemi sapere e … buon appetito

Precedente Risotto di zucca al Chianti con finocchietto selvatico Successivo Crostata di riso veloce alla ratatouille

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.