Risotto integrale con funghi, stanchi del solito risotto? Allora cambiamo il chicco e mangiamo integrale! Qui una ricetta per gustare al meglio questo riso. Amici buongustai bentornati nella mia cucina, l’ultima volta che sono stata al supermercato dove mi servo di solito ho notato che la zona dedicata al riso era aumentata di consistenza quindi incuriosita mi ci sono fiondata per vedere se c’era qualche novità ed ho trovato questo riso integrale! Mai mangiato, non sapevo nemmeno come poterlo preparare, poi leggendo nella confezione ho visto che in pratica si prepara come un normale riso solo che ha tempi di cottura mooolto più lunghi. Quindi se amate il riso molto cotto e morbido armateci di pazienza perchè ci vorrà almeno 1 ora di cottura e lo stesso rimarrà quasi al dente, se invece amate i risotti belli sodi che aspettate a provarlo?

Ingredienti per 2:

  • 150 g di riso integrale
  • 3 funghi champignon
  • 50 g di pancetta a cubetti
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 l di brodo vegetale
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Risotto integrale con funghi

PREPARAZIONE:
Prendete i funghi, lavateli sotto acqua corrente ed asciugateli, tagliate i funghi a fettine e metà riduceteli a cubetti. In una pentola dai bordi alti fate scaldare un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva ed aggiungete i funghi, fate cuocere con il coperchio per 5 minuti mescolando di tanto in tanto quindi aggiungete la pancetta e continuate la cottura per altri 2 minuti a fiamma bassa.

Prima che la pancetta diventi troppo cotta aggiungete il riso e fatelo tostare, quindi versate il vino bianco ed alzate la fiamma. Mescolate fin quando il vino non sarà evaporato quindi abbassate la fiamma ed aggiungete un mestolo di brodo alla volta fino alla cottura del riso. Ci vorranno almeno 40 minuti prima che il riso integrale risulti cotto ma tenderà sempre a rimanere un po’ duro.

Servite in tavola il vostro risotto integrale con funghi ancora caldo con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del  blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *