risotto al nero d'avola ricetta (1)Risotto al nero d’avola, un gradevole color rosso rubino ed un sapore speziato tipico di uno dei vini più prestigiosi Siciliani renderà il vostro risotto unico e delizioso! Amici buongustai bentornati nella mia cucina, oggi torna l’appuntamento con la rubrica Idea Menù che un mercoledì si ed uno no si pone l’obiettivo si presentarvi un menù completo con un argomento di volta in volta diverso. Quest’oggi l’ingrediente chiave del nostro menù sarà l’Uva ed il Vino!! Il nostro gruppo di arricchisce di un nuovo membro: Manuela del blog “A dieta da lunedì”, che andrà a sostituire la nostra Agnese che ha iniziato un nuovo lavoro come cuoca all’Expo! Quindi benvenuta cara Manuela ed in bocca al lupo ad Agnese! A fine ricetta la lista delle ricette delle mie amiche bloggers!

Ingredienti per 2:

– 200 g di riso per risotti

– olio extravergine q.b.

– mezza cipolla bianca

– 1 bicchiere e mezzo di vino Nero d’avola

– 700 ml di brodo vegetale

– Mandorle tostate in polvere oppure a pezzetti q.b.

– Grana grattugiato

Risotto al nero d’avola

PREPARAZIONE:

Prendete la cipolla e tritatela molto risotto al nero d'avola ricetta (2)finemente, in una pentola per risotti fate scaldare un filo d’olio extravergine e fateci dorare la cipolla.Quando sarà leggermente dorata aggiungeteci il riso e fatelo tostare qualche minuto, versate il vino Nero D’Avola e mescolate. Lasciatelo evaporare a fiamma molto bassa così che il riso si possa colorare.

Una volta assorbito il vino aggiungete un mestolo alla volta di brodo caldo risotto al nero d'avola ricetta (3)finché il risotto non avrà raggiunto la cottura desiderata.

Mantecate il vostro risotto al nero d’avola con il grana grattugiata e fatelo riposare 5 minuti a tegame coperto. Servite in tavola con le mandorle tostate ridotte in polvere oppure a pezzetti.

risotto al nero d'avola ricetta (4)

23 settembre: menù “uva e vino”11990530_609703652504154_4002918239656893011_n

Antipasto di Manuela – Panna cotta al gorgonzola con gelatina di uva nera e Sangiovese 

Primo di Tania – Risotto al nero d’avola 

Secondo di Carla: – Petto di pollo all’uva bianca  risotto al nero d'avola ricetta (5)

Dolce di Linda – Torta al vino rosso

 

 

13 Comments on Risotto al nero d’avola

  1. zia consu
    23/09/2015 at 09:57 (2 anni ago)

    Ciao carissima, sono rientrata dalle vacanze e una visita da te era d’obbligo 🙂 Ottima la tua proposta, mi è venuta un’acquolina che non ti dico 😛
    A presto <3<3<3

    Rispondi
  2. carla emilia
    23/09/2015 at 14:05 (2 anni ago)

    Tania, che meraviglia! il colore è già invitante, il sapore deve essere superlativo, sei stata bravissima!!! un bacione

    Rispondi
  3. Daniela
    23/09/2015 at 14:53 (2 anni ago)

    Una meraviglia questo risotto ed ha anche un bellissimo colore 🙂
    Un bacio

    Rispondi
  4. saltandoinpadella
    23/09/2015 at 18:42 (2 anni ago)

    Che bel colore! deve essere davvero saporito e gustoso, il nero d’avola è davvero un’ottimo vino

    Rispondi
  5. In cucina da Eva
    23/09/2015 at 19:29 (2 anni ago)

    ho provato il risotto al vino rosso, ma mai con le mandorle! Mia sorella ha provato riso al limone e mandorle! Mi sa che proverò entrambi!

    Rispondi
  6. Valentina
    23/09/2015 at 21:04 (2 anni ago)

    wow deve essere particolarissimo!!! e 100% italiano!!

    Rispondi
  7. SimoCuriosa
    24/09/2015 at 11:59 (2 anni ago)

    ma che buono deve essere!
    adoro il risotto (solo fatto in casa) ma con il vino non l’ho mai provato…
    complimenti ..immagino il profumo

    Rispondi
  8. Marta
    24/09/2015 at 15:12 (2 anni ago)

    Questo risotto deve essere squisito, ha proprio un bel colore!

    Rispondi
  9. LAURA
    24/09/2015 at 15:52 (2 anni ago)

    Adoro i risotti e questo con questo splendido colore rubino che intriga molto deve essere buonissimo!!!

    Rispondi
  10. speedy70
    24/09/2015 at 20:21 (2 anni ago)

    Un colorino fantastico, molto invitante il tuo risotto, bravissima!!!!

    Rispondi
  11. Manuela
    24/09/2015 at 23:23 (2 anni ago)

    Ciao Tania. Finalmente arrivo a conoscerti meglio. Innanzi tutto devo dire che sono veramente onorata di essere parte di questo gruppo, anche perchè vado a sostituire una brava cuoca, spero solo di esserne all’altezza.
    Questo menù mi è piaciuto moltissimo e il tuo risotto è strepitoso. Oltretutto è uno dei miei piatti -coccola. Poi rosso così è davvero una festa per gli occhi.
    Grazie ancora di tutto. Manuela.

    Rispondi
  12. La mia famiglia ai fornelli
    29/09/2015 at 16:28 (2 anni ago)

    ho provato la pasta ubriaca ma il risotto non l’ho mai assaggiato. Sembra davvero delizioso ed è perfetto per esaltare la particolarità di questo vino!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *