Crea sito

Pasta al forno seppie e piselli

Un primo goloso, certo non fresco ed estivo…ma che soddisfazione un piatto fumante con questo condimento!

  • seppioline congelate
  • piselli congelati
  • besciamella pronta
  • olio
  • sale
  • salsa di pomodoro

Mettere in padella olio e far cuocere i piselli, quando sono quasi a fine cottura aggiungere le seppioline e quindi la salsa di pomodoro.

Cuocere quindi la pasta in abbondante acqua bollente e scolarla al dente mescolandola con le seppioline aggiungendo besciamella.

Mettere in forno sino alla formazione della crosticina sopra….

Tito

Creuza

Crêuza de mä (il cui nome originale è Creuza de mä, 1984) è l’undicesimo album registrato in studio di Fabrizio De André. Il disco è interamente cantato in lingua ligure, in quanto essa vuole rappresentare la realtà del bacino del Mediterraneo: in questo senso, il ligure, lingua della Repubblica di Genova e tuttora lingua viva, è stato per molti secoli (approssimativamente dal Basso Medioevo fino al XVIII secolo) una delle principali lingue per quanto riguarda la navigazione e gli scambi commerciali[senza fonte].

Il disco è stato considerato da parte della critica una delle pietre miliari della musica degli anni ottanta e, in generale, della musica etnica tutta[senza fonte]; David Byrne ha dichiarato alla rivista Rolling Stone che Creuza è uno dei dieci album più importanti della scena musicale internazionale degli anni ottanta, e la rivista “Musica & Dischi” lo ha eletto migliore album degli anni ottanta. Inoltre è collocato al 4º posto della lista dei migliori 100 album italiani di sempre secondo Rolling Stone

In questo caso la crêuza di mare è però riferibile in maniera allegorica ad un preciso fenomeno meteorologico del mare, altrimenti calmo, che, sottoposto a refoli e vortici di vento assume striature contorte argentate o scure, simili a fantastiche strade proposte da percorrere. Infatti prendere per “i viottoli del mare” è sinonimo della possibilità, o della necessità, di scegliere la via, intraprendere il viaggio, reale o ideale

Print Friendly, PDF & Email

Una risposta a “Pasta al forno seppie e piselli”

  1. Piselli e seppioline è un abbinamento perfetto, io di solito le preparo come secondo, non ci avevo mai pensato a cucinarle con la pasta, mi hai dato una bella idea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.