Crea sito

Frittura di rognoni

Frittura di rognoni

Da qualche tempo a questa parte mi è nata la curiosità di assaggiare ricette con parti povere del maiale o del vitello. I rognoni mi preoccupavano non poco.

Per chi non lo conosce si tratta del rene dell’animale. Il gusto però è molto simile a quello del fegato (per chi lo conosce)quindi per come la penso io è buono.

frittura di rognoni

Ingredienti:

  • rognoni puliti (eliminata la pellicina, ben lavati e conservati in freezer e fatti marinare almeno un’ora in limone olio sale e pepe per togliere il gusto forte e sciacquati sotto acqua fredda corrente)
  • farina
  • cipolle
  • olio
  • sale
  • vino bianco

Preparazione: in padella con un filo di olio e far appassire le cipolle tagliate sottili.  Aggiungere quindi i rognoni tagliati a tocchetti piccoli infarinati. Sfumare poi con poco vino bianco lasciandolo evaporare a fuoco medio-alto. Se necessario aggiungere mezzo bicchiere di brodo. In totale dovrà cuocere circa 10 minuti. Potete accompagnarlo alla polenta o servirlo come secondo!

frittura di rognoni2

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.