Ragù “lento lento”

ragù

Ingredienti per 4 persone

500 g di macinato di vitello (possibilmente I taglio)

una bottiglia di passato di pomodoro

mezza cipolla bianca

1 carota

un gambo di sedano

olio d’oliva

un bicchierino di vino bianco

pepe nero

sale

Preparazione

Tritare sedano, carota e cipolla e soffriggere leggermente in olio d’oliva. Aggiungere la carne macinata e far cucinare leggermente, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Aggiungere il pepe nero e sfumare con il vino bianco. Dopo qualche minuto, aggiungere la passata di pomodoro, diluita con 200 ml circa di acqua, e salare. Coprire quasi interamente con un coperchio, che dovrà essere posizionato in modo da lasciare una piccola fessura, e  lasciare cuocere per circa 4/5 ore a fuoco basso (preferibilmente su un fornello elettrico a temperatura 1), mescolando di tanto in tanto. Il ragù deve bollire dolcemente ovvero si devono creare piccole bolle, come si vede dalla foto della ricetta. Condire la pasta e servire caldo; per sfruttare al meglio questo ragù è preferibile abbinare, come pasta, delle tagliatelle all’uovo, possibilmente ruvide, per ottenere il seguente piatto:

IMG_0929

 

 

Precedente Calamari ripieni al sugo Successivo Arista di maiale "roast-beef"