Ciambella variegata all’acqua, col Versilia

La ciambella variegata  all’acqua, sofficissima, cotta nel fornetto Versilia, senza l’uso del forno ma direttamente sul gas.

La ciambella variegata è perfetta per la prima colazione o per golosa merenda, leggerissima e senza burro e latte nell’impasto.

Questo dolce è indicato per la dieta a punti WW, una fetta, dividendo il dolce in 12 parti, apporta 5 PP.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    50/60 minuti
  • Porzioni:
    8/10 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 200 g
  • Fecola di patate 100 g
  • Uova (a temperatura ambiente) 3
  • zucchero semolato 80 g
  • acqua 200 ml
  • Olio di semi 60 ml
  • lievito per dolci 1 bustina
  • Cacao amaro in polvere 30 g

Preparazione

  1. Nella plantetaria mettete le uova e lo zucchero e montatele bene, devo triplicare il loro volume ed essere quasi bianche (ci vorranno circa 10 minuti).

    In una ciotola mettete l’acqua e l’olio ed emulsionate bene i due ingredienti.

    Aggiungete poco per volta la farina setacciata con la fecola e il lievito per dolci, al composto di uova e zucchero, alternate la farina con l’emulsione dell’acqua con l’olio.

    Quando avete ottenuto un composto liscio ed omogeneo spegnete la planetaria.

    Togliete metà del composto (mettetelo in una ciotola) e al composto rimasto aggiungete il cacao ed amalgamatelo al composto azionando la planetaria.

    Oliate bene il fornetto Versilia, infarinatelo bene e versate il composto con il cacao.

    Aggiungete sopra il composto senza il cioccolato. Noi per avere l’effetto variegato abbiamo messo il composto chiaro a cucchiaiate.

    Mettete lo spargifiamma sul gas (quello medio), aggiungete il fornetto e coprite con il coperchio.

    Fate cuocere i primi 5 minuti a fiamma media, poi abbassatela e portate a cottura per 45 minuti circa, fate la prova stecchino, se volete una doratura nella parte superiore 10 minuti prima della fine della cottura coprite i fori del fornetto con dei pezzi arrotolati di stagnola.

    Fate raffreddare la ciambella prima di consumarla.

    COTTURA SENZA IL VERSILIA.

    Versate il composto in uno stampo a ciambella, oliatelo e infarinate, versate prima il composto al cacao e poi quello senza e fate cuocere a 180° per 30 minuti circa, fate sempre la prova stecchino.

  2. Con questa ricetta partecipiamo al contest “Impastiamo Insieme” in collaborazione con il blog “Semi di Vaniglia” e “Cucinando con Paola

 
Precedente Raccolta di ricette con le zucchine, facili, veloci e sfiziose Successivo Pasta con le zucchine, ricetta facile ed economica.

8 thoughts on “Ciambella variegata all’acqua, col Versilia

Lascia un commento