Treccia danese di fragole e Philadelphia

La ricetta della Treccia danese di fragole e Philadelphia l’ho letta tempo fa su una rivista.
Dalle foto ricordava molto la treccia mochena che si trova nei panifici della mia zona e che è di una delizia pazzesca per cui ho voluto provare anche questo tipo di treccia, ottima per colazione o merenda!

Treccia danese di fragole e philadelphiaIngredienti per la pasta:
325 gr di farina
1/2 panetto di lievito di birra
125 ml di latte
60 gr di burro fuso freddo
50 gr di zucchero
1 uovo
scorza grattugiata di un limone non trattato
un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:
240 gr di formaggio cremoso tipo Philadelphia
1 uovo
50 gr di zucchero
1 bustina di vaniglina
2 cucchiai di confettura di fragole
300 gr di fragole
scorza grattugiata di un limone non trattato

Treccia danese di fragole e Philadelphia

Procedimento:
Disponete la farina a fontana, unite il lievito sciolto nel latte, il burro fuso freddo, 1/2 uovo (sbattete un uovo interno e prelevatene metà, conservando l’altra per rifinire), la scorza di limone ed il sale.
Impastate per circa 10 minuti fino a quando otterrete un panetto liscio da lasciar lievitare in una ciotola coperta da pellicola per almeno un’ora.
Nel mentre preparate il ripieno.
In una ciotola mescolate il formaggio con l’uovo, lo zucchero e la vaniglina fino ad ottenere un composto soffice ed omogeneo.
Lavate le fragole, asciugatele, eliminate i piccioli e tagliatele a fette di 4-5 mm di spessore.
Riprendete la pasta e stendetela sulla carta da forno formando un grosso rettangolo.
Appoggiate al centro uno stampo da plum cake e con un cotello affilato incidete la pasta con 4 tagli che proseguono i lati lunghi dello stampo, poi con tagli laterali obliqui e paralleli.
Togliete lo stampo e al suo posto stendete la crema di formaggio.
Sopra la crema stendete la confettura e proseguite con le fragole ed una spolverizzata di scorza di limone.
Richiudete la pasta sul ripieno piegando prima i lati corti e poi intrecciando sopra le fragole le strisce laterali.
Spennellate la superficie con il mezzo uovo rimasto diluito con il latte ed infornatela a 180° per circa 30 minuti circa finchè risulterà gonfia e dorata.

treccia danese

Precedente Passato di verdure Successivo Spinaci croccanti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.