Torta a strati alle fragole

Oggi vi posto la ricetta della torta a strati alle fragole che avevo fatto per la festa del papà. Si lo sò è passato oramai tanto tempo da quel giorno però tra una cosa e l’altra mi sono persa nel pubblicarla :D.
Comunque si tratta di una torta che ho chiamato a strati in quanto trovate due diversi impasti, la base è di pasta frolla mentre gli altri due strati di torta margherita, farciti con semplice confettura di fragole e coperti da fragole fresche.
Una torta molto bella da vedere e sopratutto buonissima!

Torta a strati alle fragoleIngredienti per una tortiera da 20 cm di diametro:

Pasta frolla:
1 uovo
70 gr di zucchero
75 gr di burro
140 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito per dolci paneangeli

Torta margherita:
150 gr di farina 00
150 gr di fecola di patate
5 uova
180 gr di zucchero
90 gr di burro
130 ml di latte parzialmente scremato
1/2 bustina di lievito per dolci

Confettura di fragole
una vaschetta di fragole fresche
mandorle a lamelle
tortagel o gelatina pronta all’uso

Torta a strati alle fragole

Procedimento:
Io ho iniziato preparando la pasta frolla seguendo la ricetta che trovate sul sito con le dosi che ho indicato sopra.
Una volta che avrete preparato il panetto copritelo con la pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigo per mezz’ora.
Imburrate uno stampo a cerniera, stendete la pasta frolla e ponetela nello stampo, bucherellatela e cuocetela in forno a 170° fino a quando risulterà bella dorata.
Sformate la pasta frolla e mettetela da parte, ora passiamo alla torta margherita.
Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma.
In un’altra ciotola montate i tuorli con lo zucchero fino a quanto diventeranno belli spumosi, unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente ed amalgamatelo.
Setacciate la farina con la fecola ed il lievito ed aggiungeteli mano a mano al composto.
Infine unite il latte, se il composto dovesse risultare secco basta aggiungerne altro.
Prendete gli albumi montati ed uniteli delicatamente al composto mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.
Imburrate lo stampo, versate il composto e cuocete a 155° per 35 minuti, comunque fate sempre la prova con uno stecchino.
Lasciate raffreddare, togliete la torta margherita dallo stampo e dividetela in due.
Ora si procede a montare la torta, sul fondo ponete la pasta frolla, spalmate con la confettura di fragole, coprite con uno strato di torta margherita, versate altra confettura, mettete l’ultimo strato di torta e spalmate tutti i bordi della torta con la confettura.
Pulite e tagliate a metà le fragole, ponetele sulla superficie mentre nei bordi mettete le mandorle a lamelle (potete anche mettere dei biscotti al posto delle mandorle, magari delle lingue di gatto).
Spruzzate la gelatina sulle fragole e servite la torta!

Precedente Gnocchi golosi Successivo Ciabatta a lunga lievitazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.