Torta al cocco

Ieri ho fatto una torta al cocco morbidissima e gustosa, ideale per una merenda con i più piccini.
Si tratta di una base simile alla torta paradiso ed una farcitura a base di yogurt e panna, impossibile resistere!

Torta al coccoIngredienti per una teglia 20×30

Torta:
3 uova
100 gr burro
150 gr zucchero
80 gr fecola di patate
80 gr farina 00
6 gr lievito per dolci
1 bustina di vanillina

Crema al cocco:
200 ml panna da montare
3 cucchiai di zucchero a velo
3 cucchiai di cocco rapè + extra per guarnizione
250 gr di yogurt al cocco

Torta al cocco

Procedimento:
Iniziamo preparando la base della nostra torta.

Sciogliamo il burro al microonde e lasciamolo intiepidire, nel mentre montiamo a crema le uova intere con lo zucchero.
Quando sono diventate spumose aggiungiamo a filo il burro intiepidito e continuamo a montare.
Successivamente uniamo la farina, fecola, vanilina ed il lievito setacciati e continiamo a montare fino a quando l’impasto sarà omogeneo.
Ora non ci resta che versare l’impasto in uno stampo imburrato ed infarinato e metterlo a cuocere nel forno preriscaldato a 170° per circa 25 minuti o comunque fino a quando risulterà cotto (vi consiglio di fare la prova con lo stecchino).
Se durante la cottura vedete che la torta diventa troppo scura basta che la coprite con un foglio di alluminio.
Una volta che la nostra base è pronta non resta che metterla a raffreddare su una gratella.
Nel mentre non vi resta che preparare la farcitura montando a neve la panna con lo zucchero a velo.
Una volta pronta versate gli yogurt al cocco ed i 3 cucchiai di cocco rapè, mescolate con delicatezza facendo attenzione a non smontare la panna.
Tagliate la torta a metà, farcitela con la crema al cocco lasciandone da parte qualche cucchiaiata.
Coprite con l’altra parte di torta, pressate bene per distribuire in maniera omogenea la crema, spalmate la crema avanzata sulla superficie e date un abbondante spolverata con il cocco rapè.
Ora potete gustare la torta al cocco, mi raccomando conservatela in frigo!

Precedente Cestini di zucchina tirolesi Successivo Risotto cremoso zucchine e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.