Spatzle di spinaci ai pomodorini

Gli spatzle di spinaci ai pomodorini sono un primo piatto semplice, genuino e sopratutto molto buono.
Di solito gli spatzle, ossia i classici gnocchetti tirolesi, si gustano con panna e speck, ma questa volta ho voluto fare un piatto più leggero.
Poi il contrasto tra i gnocchetti verdi ed i pomodori rossi è fantastico.

Spatzle di spinaci ai pomodoriniIngredienti per 4 persone:
250 gr di farina 00
150 gr di spinaci
100 gr di acqua
2 uova
15 pomodorini
1/2 cipolla tritata
pepe qb
sale qb
olio extravergine di oliva

Spatzle di spinaci ai pomodorini

Procedimento:
Iniziamo con il preparare gli spatzle agli spinaci lessando questi ultimi con la pentola a pressione, scolateli dall’acqua, strizzateli bene e ripassateli in padella con un goccio di olio e cipolla tritata, inseguito tritateli.
Prendete una ciotola, mettete gli spinaci, le uova, l’acqua, sale e pepe e frullate il composto.
Aggiungete la farina ed impastate, dovrebbe risultarvi una bella pastella che metterete in frigo a riposare per mezz’ora.
Mettete l’acqua salata a bollire in una pentola, prendete “lo strumento per fare i spatzle” (che potete sostituire a casa anche con uno schiacciapatate), versate l’impasto e versate direttamente nella pentola i vari gnocchetti.
(Se non lo avete potete usare anche lo schiaccia patate a buchi, mettete dentro il composto, premete e con un coltello togliete i gnocchetti versandoli nella pentola).
Una volta che gli spatzle salgono a galla, scolateli subito con la schiumarola.
Mettete in una padella un filo di olio, unite i pomodorini precedentemente lavati e divisi in 4 e fateli saltare velocemente aggiungendo mano a mano gli spatzle venuti a galla.
Servite gli spatzle agli spinaci ai pomodorini con un filo di olio evo.

Precedente Verdure al latte di cocco e curry Successivo Mattonelle bianche e nere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.