Semifreddo al caffè

Il semifreddo al caffè è un dolce veloce da fare, con pochi ingredienti otterrete un dessert perfetto per concludere il pasto.
Assomiglia molto alla classica coppa del nonno, e se volete dargli quel tocco in più, potete servirlo affogato nel caffè caldo.
Ovviamente io ho scelto (per fare prima :D) di fare un’unico semifreddo ma nessuno vi vieta di fare varie monoporzioni.

Semifreddo al caffèIngredienti:
3 tuorli d’uovo
4 cucchiai di zucchero
2 tazzine di caffè senza zucchero + extra
2 cucchiaini di caffè solubile
250 ml di panna da montare
1 cucchiaio di zucchero a velo
Pavesini
cacao amaro

Semifreddo al caffè

Procedimento:
Iniziate preparando il caffè, unite i due cucchiaini di caffè solubile in due tazzine di caffè caldo, mescolate e fatelo raffreddare.
Nel mentre, passate a montare i tuorli con lo zucchero fino a quando saranno belli spumosi (circa 10 minuti).
Sempre montando versate il caffè a filo, ed una volta amalgamato, lasciate riposare il composto in frigo.
Montate la panna con l’aggiunta dello zucchero a velo, una volta bella gonfia unitela delicatamente al composto al caffè, stando attenti a non smontarla.
Prendete uno stampo, foderatelo con la pellicola e versate metà del composto.
Prendete i Pavesini, bagnateli con un pò di caffè avanzato (come fate per il tiramisù), e fate uno strato sopra la crema.
Copriteli con altra crema e finite con un’altro stato di Pavesini inzuppati nel caffè.
Ponete il dolce a rassodare in freezer per almeno 5 ore, meglio sarebbe tutta la notte.
Una volta che dovete servirlo, toglietelo dal freezer 5 minuti prima, sformatelo, cospargetelo di cacao amaro e servite.

Precedente Asparagi gratinati con uova e speck Successivo Pasta alla monzese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.