Panini morbidi a lunga lievitazione

Adoro fare il pane in casa e sopratutto mi piace variare e fare impasti con farine diverse o tempi di lievitazione diversi.
E così è che ho fatto questi panini morbidi a lunga lievitazione, l’impasto è un mix di farina di manitoba e 00 preparato il giorno prima e cotto per il pranzo del giorno dopo.
Ovviamente nulla vi vieta di preparare questi panini in molte meno ore, nel caso magari mettete mezzo cubetto di lievito, fate riposare l’impasto per un’ora, fate le pieghe e ripetetele dopo altri 15 minuti, lasciate riposare 30 minuti e poi dividetelo in vari panini che farete lievitare fino al raddoppio del loro volume (varia tra 30 minuti e l’ora).

Panini morbidi a lunga lievitazione

Ingredienti per 9 panini:
300 gr di farina 00
300 gr di farina di manitoba
3 gr di lievito di birra
15 gr di sale
350 ml di acqua

Panini morbidi a lunga lievitazione

Procedimento:
Per preparare i panini morbidi partiamo con il sciogliere il lievito in poca dell’acqua, successivamente versatelo in una ciotola dove avrete messo le due farine ed iniziate a mescolare (o semplicemente impastate con la MdP o una planetaria).Panini morbidi a lunga lievitazione
Unite mano a mano la restante acqua e continuate ad impastare dopo qualche minuto unite il sale, lavorate bene l’impasto fino ad ottenere una palla che coprite e mettete a lievitare per 2 ore in un luogo al riparo dagli spifferi (nel mio caso nel forno spento con la luce accesa).
Trascorse le due ore prendete l’impasto ed eseguite le pieghe come spiegato sul sito, lasciate passare 15 minuti e ripetete le pieghe, aspettate 30 minuti e ponete il panetto in un contenitore grande (oppure come ho fatto io in due contenitori) tupperware, se ne siete sprovvisti basta che coprite la ciotola con la pellicola trasparente.
Lasciate riposare l’impasto tutta la notte.
Il giorno dopo, in base a quando vi serve il pane, toglietelo dal frigo e lasciatelo rinvenire a temperatura ambiente senza togliere il coperchio del contenitore o la pellicola per un’ora.
Successivamente prendete l’impasto dividetelo in tanti panini, io li ho fatti da 130 gr l’uno circa e mi sono venuti 9 panini.
Ponete i panini su una leccarda rivestita da carta forno cosparsa di semola o farina e lasciateli lievitare fino al raddoppio del volume, nel mio caso sono bastati 40 minuti.
Prima della cottura spolverate la superficie con altra farina o semola ed infornate nel forno preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti mettendo sul fondo del forno una ciotola con dell’acqua.
Cinque minuti prima della fine cottura togliete la ciotola, a cottura ultimata ossia quando i panini saranno belli dorati toglieteli dal forno, lasciateli intiepidire o raffreddare e serviteli.

 

Precedente Pesce spada alla griglia Successivo Riso basmati con zucchine e prosciutto cotto

2 commenti su “Panini morbidi a lunga lievitazione

  1. Maria il said:

    Semplicemente meravigliosi! ti ringrazio tanto per la ricetta vengono dei panini leggeri e morbidi con una crosticina sottile. Li sto preparando per la seconda volta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.