Nascondini

Dopo che mia nipote mi ha fatto conoscere i Nascondini della Mulino Bianco sono diventati una vera droga per me :D.
Una morbida frolla che racchiude un cuore croccante di cioccolato…gnam!
Allora mi sono ben istruita sul web leggendo varie ricette che imitavano questo famoso biscotto ma nessuna mi convinceva ed allora non ho fatto altro che usare la mia solita ricetta per la pasta frolla, unire un pò di cacao e cioccolato e così ho ottenuto i miei Nascondini.
L’esperimento è riuscito a metà, penso che la prossima volta aggiungerò più cioccolato e tritato ancora in maniera più grossolana così il crack che si sente ad ogni morso si sentirà di più :D.

Ingredienti:
pasta frolla
due cucchiani di cacao amaro
100 gr di cioccolato fondente congelato

Nascondini

Procedimento:
Tritate in maniera grossolana (io ho usato un semplice coltello) il cioccolato fondente.
Preparate la pasta frolla seguendo la ricetta che trovate qui.
Una volta che il panetto è stato formato, togliete 1/3 a cui andrete ad unire i cucchiaini di cacao amaro e il cioccolato tritato.
Amalgamate bene gli ingredienti fino a quando otterrete un panetto scuro.
Avvolgete nella pellicola entrambe le frolle e ponetele in frigo per almeno mezz’ora.
Trascorso il tempo di riposo, stendete la frolla bianca creando una striscia lunga.
Fate lo stesso con quella scura però, lasciandola più grosso lo spessore.
Mettete la pasta frolla al cacao al centro di quella bianca ed avvolgetela.
Otterrete un lungo serpentone di pasta frolla, tagliate a rettangoli e formate vari biscotti.
Con il dorso di una forchetta fate le classiche righe ed infornate nel forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti, o comunque fino a doratura.
Sfornate, lasciate intiepidire e poi potete gustarli.
Vi consiglio di conservarli in una scatola di latta.

Precedente Mozzarella fritta Successivo Involtini di zucchine con il tonno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.