Gelato al caffè senza gelatiera

Adoro il gelato ma sono senza gelatiera ed allora ho sperimentato una ricetta trovata su una rivista che proponeva un gelato allo stecco mentre io ho deciso di fare una semplice vaschetta di gelato al caffè aromatizzato al Bayleis, delizioso!

Ingredienti:
400 gr di latte condensato
500 ml di panna fresca
4 cucchiai di caffè solubile
1 tazzina di caffè
2 bicchierini di Bayleis
1 bustina di vanillina

Gelato al caffè senza gelatiera

Procedimento:
Montate la panna con le fruste aggiungendo il latte condensato a filo aumentando mano a mano l’intensità delle fruste.
Inseguito unite i restanti ingredienti e finite di amalgamare il composto che dovrà risultare morbido e soffice.
Riempite una vaschetta con il gelato e mettete in freezer.
La ricetta prevedeva di mescolare il gelato un’ora dopo che era stato messo in freezer mentre io ho scelto di mescolarlo sia un’ora dopo che successivamente l’ho rimescolato dopo 1 ora e mezza.
Lasciatelo raffreddare in freezer per tutta la notte ed il giorno dopo avrete un buonissimo gelato molto cremoso! che potrete servire nelle coppette magari con una spolverata di cacao o un topping al cioccolato fuso!

Precedente Croissant salati alla crescenza e pancetta Successivo Polpette di carne e pomodorini al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.