Gamberi gratinati

I gamberi gratinati sono ideali per iniziare un pranzo di più portate, come quello natalizio.
Oppure serviti anche come un raffinato secondo, accompagnato a delle verdure spadellate.
Io li ho serviti nelle conchiglie delle capesante, ma, ovviamente potete anche fare degli spiedini che vengono molto buoni.

Ingredienti per 2 persone:
10 gamberi puliti
1 limone
1 cucchiaino di peperoncino
100 gr di pane grattugiato
prezzemolo
olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
sale

Gamberi gratinati

Procedimento:
Io ho usato dei gamberi surgelati già puliti, ma ovviamente se avete la fortuna di avere quelli freschi puliteli bene togliendo anche il filo nero.
Poneteli nelle conchiglie, irrorateli con il succo dellimone e passate a preparare la panatura.
Mettete il pangrattato, il prezzemolo lavato e tritato, lo spicchio di aglio schiacciato, sale ed il peperoncino.
Versate un filo di olio evo e mescolate.
Coprite i gamberi con la panatura appena preparata e terminate con un filo di olio.
Infornate a 180° per circa 20-25 minuti.
Sfornate e servite a tavola.

Precedente Risotto ai porri e prosciutto Successivo Torta di mele al cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.