Filetto al rosmarino

Il filetto al rosmarino è un piatto semplice e genuino, con pochissimi ingredienti otterrete un secondo leggero, delicato ed aromatico, questa ricetta l’ho tratta dallo spicchio di aglio facendo una piccola modifica.
Se avete in mente di preparare una cenetta per San Valentino questo è un piatto ideale, in quanto serve veramente pochi minuti per prepararlo, è leggero (cosa da non sottovalutare per il post serata :D) e apprezzato da tutti.

Ingredienti per 2 persone:
2 filetti di manzo
1 rametto di rosmarino
sale, pepe
olio

Filetto al rosmarino

Procedimento:
Togliete dal frigo il filetto almeno mezz’ora prima della cottura.
Lavate il rosmarino e tritatelo finemente.
Scaldate la piastra, unite un filo di olio ed asciugatelo con carta da cucina.
Quando la piastra è ben calda, noterete che emetterà un lieve fumo, gettate una manciata di sale grosso e rosmarino, quindi mettete la carne.
Fate cuocere il filetto 3 minuti, senza toccarlo,
Controllate lo stato di cottura, alzando un lembo, dovrà essere bello dorato, e girarlo, se al contrario non fosse così proseguite per un altro minuto.
Mi raccomando, girate la carne con cura senza pungerla se non perderebbe i suoi succhi.
Cospargete con altro rosmarino e pepe.
Una volta pronta mettetela su un piatto, fatela riposare un paio di minuti e servite.

Precedente Uova strapazzate al formaggio Successivo Torta al cioccolato e lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.