Dadolata di pollo in fricassea

La dadolata di pollo in fricassea è una ricetta che ho visto sul bloc di Ada Parisi, una giornalista/chef che fa buonissime ricette siciliane.
Per me è stata una vera scoperta, l’ho provato per pranzo e questo piatto ci ha davvero colpito.
Il pollo è bello tenero, le verdurine danno quel bel colore al piatto, e poi la salsina che si crea, legata con tuorlo d’uovo e limone è eccezionale.
Il piatto è facile da fare, potete tranquillamente sostituire la carne di pollo con altri tagli, come vitello o agnello per un sapore più forte.

Dadolata di pollo in fricassea
Ingredienti per 2 persone:

500 gr di petto di pollo
1 carota
1 sedano
1 cipolla
1 tuorlo d’uovo
succo di un limone
peperoncino
sale, pepe
farina
brodo vegetale
olio/ burro

Dadolata di pollo in fricassea

Procedimento:
Lavate le verdure, eliminate le bucce e tagliatele a piccoli cubetti.
Mettetele in un tegame con l’olio (o se preferite una noce di burro) e fate rosolare per un paio di minuti.
Nel mentre tagliate il petto di pollo a dadini, passatelo nella farina, e versatelo nel tegame.
Fate rosolare il pollo per bene, unite un pò di prezzemolo lavato e tritato, peperoncino, sale e pepe.
Coprite con il brodo vegetale e fate cuocere con il coperchio per 15 minuti a fuoco dolce o comunque fino a quando il pollo sarà tenero.
Una volta che la dadolata di pollo è pronta, togliete il coperchio, fate addensare il sugo a fuoco vivo.
Mettete in una ciotola il tuorlo con il succo del limone, sbattete con una forchetta ed unite altro prezzemolo.
Togliete la padella dal fuoco, versate l’emulsione di tuorli e succo di limone e mescolate bene fino a quando la salsa si addenserà.
Mi raccomando, fate questa operazione lontano dal fuoco se no vi risulterà una frittata.
Servite la dadolata di pollo in fricassea a tavola.

Precedente Pennette cremose ai funghi Successivo Torta salata di asparagi e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.