Crema inferno Habanero

Se siete amanti del piccante dovete assolutamente provare la crema inferno habanero.
Come da titolo, ho usato i famosi peperoncini piccanti habanero red, dal mio fioraio definiti i scorpion, e rispetto ai precedenti devo dire che questi piccano veramente.
Infatti io ho usato queste dosi per la crema, ma ovviamente se la volete più hot basta che lasciate qualche semino, al contrario basta che l’allungate un pò con altro olio evo.
Io la crema di peperoncini la uso ovunque, da spalmare sul pane, piadine o messa nel condimento della pasta, e se volete potete anche congelarla nei stampi per fare i cubetti di ghiaccio, così all’occorrenza ne avete sempre a portata.

Crema inferno HabaneroIngredienti:
200 gr di peperoncin habanero red
2 cucchiaini di aglio liofilizzato
200 gr di olio evo
100 gr di sale grosso

Crema inferno Habanero

Procedimento:
Lavate i peperoncini (con i guanti mi raccomando), togliete il picciolo ed i semini.
Ponete un canovaccio pulito su una leccarda, cospargetelo di sale grosso, adagiate sopra i peperoncini e coprite con altro sale.
Lasciateli così per una notte.
Il giorno successivo, prendete i peperoncini e metteteli nel boccale del frullatore ad immersione, unite l’aglio e l’olio evo e frullate fino a quando otterrete una crema.
Regolatevi un pò voi, se la volete più liquida aggiungete olio e viceversa.
Mettete la crema nei vasetti sterilizzati e tenetela in frigo fino all’utilizzo.

Precedente Crostata integrale pollo e zucchine Successivo Vellutata di zucchine per lo svezzamento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.