Crema di capperi piccante

La crema di capperi piccante è una salsa gustosa e sfiziosa.
Può essere spalmata nei toast, piadine o anche aggiunta nella pasta.
Io ho usato i peperoncini habanero rossi, essendo tra i più piccanti in circolazione ma ovviamente se preferite una piccantezza minore basta che ne usati di più leggeri.

Crema di capperi piccanteIngredienti:
80 gr di capperi
70 ml di olio extravergine di oliva
150 gr di peperoncini habanero

Crema di capperi piccante

Procedimento
Con i guanti lavate i peperoncini, togliete i semini e lasciateli macerare una notte in un canovaccio cosparso di sale grossa in modo che perdano l’acqua.
Il giorno successivo sciacquate più volte i capperi per togliere loro il sale e poneteli in un boccale insieme ai peperoncini ed all’olio evo.
Con il mixer ad immersione frullate il composto creando una salsina.
Per la giusta densità regolatevi voi ad occhio, baserà aggiungere olio in base alla vostra esigenza.
Mettete la crema di capperi piccante nei vasetti sterilizzati in precedenza, rabboccate di olio in modo da coprire tutta la superficie e chiudete.
La crema una volta aperta va tenuta in frigo e consumata entro breve tempo.

Precedente Pasta frolla al cocco Successivo Focaccia al pesto, stracchino e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.