Strudel salato di pollo

Strudel salato di pollo

 

Lo STRUDEL SALATO DI POLLO è davvero gustoso e molto nutriente!

La sfoglia è perfetta, leggera e friabile amici.

Il ripieno di pollo con patate e zucchine rende tutto appetitoso, insomma un’dea sfiziosa per tutta la famiglia.

Potete preparare in anticipo lo STRUDEL e poi riscaldarlo al momento che servirà.

Ingredienti per la sfoglia:

  • 200 gr di farina di grano tenero
  • 100 gr di acqua fredda
  • 40 gr di olio di semi di girasole
  • Sale

Per il ripieno:

  • Patate
  • Zucchine
  • Cipolla bianca
  • Prezzemolo fresco
  • Formaggio grattugiato
  • Pollo
  • Salsa Worcestershire
  • Sale
  • Olio EVO (io Dante)

Per spennellare:

  • Tuorlo d’uovo e olio

Preparazione:

impastare la farina, l’acqua, l’olio e il sale. Far riposare il panetto.

  • Lavare e sbucciare le patate.
  • Lavare le zucchine.

Tagliare a cubetti le verdure.

Far imbiondire la cipolla tritata in una padella con l’olio e saltare le verdure.

Aggiustare di sale, unire il prezzemolo fresco tritato finemente e spegnere.

Intanto, tagliare il pollo (ho usato il petto di pollo) e sfumarlo su piastra calda, con della salsa Worcestershire.

Salate.

Stendere il panetto su piano infarinato, dovrete ottenere una sfoglia molto sottile.

Adagiare la sfoglia su carta da forno e posizionare al centro gli ingredienti.

Farcire con le verdure, il pollo, il formaggio grattugiato e chiudere a forma di strudel.

Bucherellare l’impasto, spennellare con il battuto d’olio e tuorlo, infornare a 180° per 45 minuti e servire tiepido, davvero buono!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

 

Senza categoria, Sfizierie , , , , , , , , , ,

Informazioni su cosaceinpentola

Ciao! Mi chiamo Geraldine e da quando avevo 11 anni, seguivo mia madre in cucina! Lei mi ha trasmesso una passione inarrestabile, che giorno dopo giorno cresce.. Non c'è cosa più bella dello svegliarsi, aprire la porta della camera e.. sentire un profumo delizioso.. quegli odori, quei sapori, che solo una madre è capace di creare.. amore, creatività e pazienza sono i tre ingredienti principali del mio mondo in cucina. E così dopo varie richieste di amiche.. decido di aprire nel 2011 il blog Cosa c'è in Pentola e dedicarlo a mia madre "Teresita"... e a Rosamaria che mi ha dato l'idea di condividere le mie ricette con tutti. Capita di aprire il frigo e non sapere cosa fare, magari potrò aiutarvi nel mio piccolo :) Per qualsiasi cosa potete contattarmi scrivendo a: cosaceinpentola@gmail.com "Cucinare è un modo di dare." Michel Bourdin

Precedente Alieni, cime di rapa e formaggio Successivo Pancakes salati di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.