Pizza integrale 4 gusti

La PIZZA INTEGRALE 4 GUSTI è croccante e molto gustosa amici.

Un impasto profumato, del resto la farina integrale è perfetta per la realizzazione di pane, pizza e impasti da forno.

Una farina meno raffinata, migliore per il nostro organismo e ricca di fibre!

Naturalmente la scelta degli ingredienti per condire è molto personale, ma questi 4 gusti sono molto appetitosi.

L’importante è l’utilizzo di prodotti freschi, in questo caso il tonno è homemade, la cipolla è biologica, la nduja arriva direttamente dalla calabria e la farina proveniente da una buona azienda.

 

pizza integrale 4 gusti

Pizza integrale 4 gusti

Ingredienti per l’impasto:

  • 330 gr di farina integrale di grano tenero
  • 5/7 gr di lievito di birra (con queste dosi di lievito potete coprire fino a un Kilo di farina)
  • Sale
  • Un pizzico di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino raso di malto
  • Un filo d’olio
  • 1 bicchiere e mezzo di acqua

Ingredienti per condire: 

-Base per tutta la pizza, pomodoro (non cotto) e mozzarella fiordilatte a cubetti

Basilico fresco a chi piace

  • 1° gusto wusterl, olive nere infornate
  • 2° gusto nduja calabrese
  • 3° gusto cipolla rossa e tonno
  • 4° gusto carciofi

 

Preparazione:

lavorare gli ingredienti per la pizza, sciogliendo in poca acqua calda il lievito. Versare la restante acqua fredda e formare un panetto che farete riposare fino a quando raddoppierà di volume.

Il segreto di una buona pizza è anche il riposo, quindi regolatevi voi.

In pratica potreste utilizzare anche 2-3 gr di lievito, tutto dipende da quanto deve riposare l’impasto.

Coprite con un panno umido e sistemate in un luogo asciutto.

Una volta pronto, stendete delicatamente con le mani l’impasto della pizza  e condite!

Infornate a 250° per 15-20 minuti, accendendo il grill gli ultimi 5 minuti.

Aggiustate con un filo d’olio se necessario e servite 🙂

Buonissima anche il giorno dopo.

 

 

Instagram Recipes , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su cosaceinpentola

Ciao! Mi chiamo Geraldine e da quando avevo 11 anni, seguivo mia madre in cucina! Lei mi ha trasmesso una passione inarrestabile, che giorno dopo giorno cresce.. Non c'è cosa più bella dello svegliarsi, aprire la porta della camera e.. sentire un profumo delizioso.. quegli odori, quei sapori, che solo una madre è capace di creare.. amore, creatività e pazienza sono i tre ingredienti principali del mio mondo in cucina. E così dopo varie richieste di amiche.. decido di aprire nel 2011 il blog Cosa c'è in Pentola e dedicarlo a mia madre "Teresita"... e a Rosamaria che mi ha dato l'idea di condividere le mie ricette con tutti. Capita di aprire il frigo e non sapere cosa fare, magari potrò aiutarvi nel mio piccolo :) Per qualsiasi cosa potete contattarmi scrivendo a: cosaceinpentola@gmail.com "Cucinare è un modo di dare." Michel Bourdin

Precedente Maschera restringente all'albume Successivo Ringotte morbide tortine gusto Ringo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.