Pizza fritta

La PIZZA FRITTA è uno sfizio che non può mancare sulle nostre tavole.

Personalmente non friggo spesso, ma quella volta che capita.. be’h deve essere speciale!

Con questa ricetta realizzerete delle pizze fritte croccanti fuori e morbide dentro.

Ricetta super collaudata, vedrete i vostri amici estasiati.

La pizza fritta è amata da tutta la famiglia, compresi i piu’ piccoli.

ATTENZIONE CREANO DIPENDENZA 😀

 

PIZZA FRITTA

Ingredienti per la pizza fritta:

  • 500 gr di farina bianca per pane
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di malto (altrimenti zucchero di canna)
  • 15 gr di lievito di birra
  • 280 gr di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Preparazione:

sciogliete il lievito nell’acqua tiepida, aggiungete 1 cucchiaino di malto o zucchero di canna, la farina poco alla volta e cominciate ad impastare.

Unite l’olio e il sale alla fine.

Coprite e lasciate lievitare fino a quando raddoppia di volume.

Una volta pronto, prelevate una pallina di impasto e stendetelo sottilmente con le mani.

Friggete in abbondante olio e guardate quanti alveoli si formeranno!

Premete con un cucchiaio la superficie della pizza fritta e condite con pomodoro, mozzarella, origano, un filo d’olio o quello che preferite.

Io, ho scelto della salsa di pomodoro (precedentemente cotta), stracchino, origano e olio.

Fantastiche queste pizze che dovrò ripetere prestissimo con alcuni amici.

 

Alla prossima e se questa ricetta vi è piaciuta ISCRIVETEVI SUL MIO CANALE YOUTUBE!

Passate dalla mia pagina facebook, vi aspetto 😀

Se avete dubbi o qualche domanda da fare, scrivetemi qui nei commenti, sarò felice di rispondervi.

Precedente Pasta con pesto di rucola a freddo e speck Successivo Heroes meet in Maratea BASTIANICH visita la perla della Basilicata

2 commenti su “Pizza fritta

    • cosaceinpentola il said:

      Salve signor Fabio, ho anche la ricetta della montanara 🙂 nel mio blog ne trova una davvero antica di una signora che le preparava con il latte nell’impasto. Queste ho voluto chiamarle pizze fritte per la differenza di impasti e differenziarle.. ma alla fine sì.. sempre una montanara è.
      La vera naturalmente è a forma di calzone, un saluto e grazie per l’appunto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.