La Tavernetta e lo Chef superfrenko

La Tavernetta e lo Chef superfrenko

Cari lettori oggi vorrei parlarvi di un piccolo e grazioso ristorante situato a Poggio Mirteto “LA TAVERNETTA” immerso nella splendida Sabina in provincia di Rieti.

Da molto tempo sono una seguace  dello Chef _superfrenko, questo è l’username utilizzato nello spazio instagram, dove ogni giorno condivide piatti bellissimi e fotografie molto accattivanti.

Tantissimi i followers di Francesco Cataldo, il vero nome dello Chef che ho finalmente potuto intervistare e di cui vi parlerò con immenso piacere.

La mia curiosità per lui nasce dalla bravura, dall’amore che vedo nei suoi piatti, ma anche perché diversi anni fa’ Francesco ha  vissuto qui a Maratea (PZ) nel mio adorato paese.

la tavernetta e lo chef superfrenko

La Tavernetta e lo Chef superfrenko

 

Chef mi raccontava di essere stato qui a Maratea, in che anno precisamente?

Si, ho lavorato per due stagioni estive presso l’ Hotel Villa del mare ad Acquafredda (posto stupendo) come Chef de Rang e ho fatto diversi extra al Grand Hotel Pianeta Maratea.

 

Ha studiato qui?

Sì ho studiato  a Fiumicello visto che all’epoca, che risale al 1985, la sede principale che si trovava a Maratea paese era inagibile a causa del terremoto del 1980 che colpì la nostra splendida terra.

C’è qualcosa in particolare che ricorda di questa terra?

Mi è rimasto come ricordo indelebile la tranquillità durante l’inverno, le camminate nei sentieri che dal Santa Venere portavano al mare, il profumo della salsedine, il suono armonioso delle onde che s’infrangevano sugli scogli ed i primi sentori di primavera dove si percepiva il fervore della popolazione per i preparativi dell’imminente inizio della stagione estiva.

Chef, ha mai dedicato un piatto a questo paese, utilizzando ingredienti lucani?

Piatti lucani ne ho preparati sicuramente tanti,  nel mio locale vanno alla grande i cavatelli con la verza e peperoni cruschi.

Vorrebbe tornare, anche solo in vacanza?

Quasi tutti gli anni faccio una capatina a Maratea con la mia famiglia, di solito si sale al  Cristo Redentore, una passeggiata al porto, alle grotte , un giretto nel Centro Storico e per ultimo non può mancare Fiumicello.

Da quanti anni dedica il suo tempo alla cucina e soprattutto ha un cavallo di battaglia?

Cucino da 32 anni, diciamo che tra i  cavalli di battaglia ci potrebbero essere i miei piatti a base di pesce, nel mio ristorante ho tanta scelta a riguardo.

C’è  un sito Internet dove poter dare uno sguardo al suo ristorante?
Quali sono i social che utilizza? Facebook? Instagram?

Non ho ancora un sito internet ma potrete trovarmi su Facebook come CATALDO FRANCESCO dove c’è anche la pagina ufficiale del ristorante LA TAVERNETTA, oppure su instagram come chef_superfrenko, su TripAdvisor, su Google+ e the fork per prenotazioni on line.

Sogni nel cassetto, Chef?

Il mio sogno nel cassetto è andare in pensione e tornare nel mio paese, ma questo non dipende da me,  per adesso penserò ai miei figli, in futuro sono sicuro che la vita mi riserverà qualcosa di bello.

Grazie mille Chef per la sua gentilezza, professionalità e grande umiltà!

Cliccate qui per visitare la pagina facebook dello Chef Francesco Cataldo

e se invece volete diventare suoi seguaci su instagram, cliccate qui!

francesco cataldo
Chef_superfrenko
chef_superfrenko
..meraviglie dello Chef!
Recensioni , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su cosaceinpentola

Ciao! Mi chiamo Geraldine e da quando avevo 11 anni, seguivo mia madre in cucina! Lei mi ha trasmesso una passione inarrestabile, che giorno dopo giorno cresce.. Non c'è cosa più bella dello svegliarsi, aprire la porta della camera e.. sentire un profumo delizioso.. quegli odori, quei sapori, che solo una madre è capace di creare.. amore, creatività e pazienza sono i tre ingredienti principali del mio mondo in cucina. E così dopo varie richieste di amiche.. decido di aprire nel 2011 il blog Cosa c'è in Pentola e dedicarlo a mia madre "Teresita"... e a Rosamaria che mi ha dato l'idea di condividere le mie ricette con tutti. Capita di aprire il frigo e non sapere cosa fare, magari potrò aiutarvi nel mio piccolo :) Per qualsiasi cosa potete contattarmi scrivendo a: cosaceinpentola@gmail.com "Cucinare è un modo di dare." Michel Bourdin

Precedente Serata venezuelana Successivo Tovagliolo a forma di fiore per Natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.