Bocconotto crema e amarena

 

18905_10204334997356778_9089641649990108824_n

Amici il Bocconotto ormai ve lo propongo in varie versioni, BOCCONOTTO CREMA E AMARENA, crema e cioccolato, crema mou, Torta Bocconotto con crema e marmellata ai frutti di bosco, al mascarpone, cacao e fondente, insomma tutte queste ottime versioni le trovate sul mio blog!

Essendo il dolce caratteristico del mio paese, Maratea, ma anche di tante altre regioni, non posso fare a meno di provarlo in mille modi, poco alla volta però.. 😀 ahah se no per questa estate mi arrotolo come una palla!!!!!

Ecco gli ingredienti per dei bocconotti che restano friabili anche il giorno dopo, senza ammorbidirsi troppo, vista la presenza della crema.

E qui entra in gioco anche la crema che realizzeremo!

Il mio consiglio è di  farla addensare  bene, in questo modo resterà compatta all’interno del dolce e non rovinerà la frolla con la sua umidità.

Per la sfoglia:

4 tuorli

250 gr di farina di grano tenero 00

80 gr di strutto

Sale

100 gr di zucchero

Latte (un pò per ammorbidire, 2/4 cucchiai)

Per la farcia:

Crema pasticcera (guardate qui)

Marmellata di amarene o amarene sciroppate

Preparazione:

versate la farina a fontana, al centro lo zucchero, lo strutto e il sale.

Sbriciolate tra le mani il composto o meglio utilizzate la tecnica della sabbiatura, tutto ciò vi garantirà una frolla super friabile, aggiungete i tuorli e lavorate il panetto.

Laddove ci fosse bisogno unite un filo di latte.

Una volta pronto, mettete in frigo coprendo con pellicola e fate riposare almeno 1 ora.

Intanto preparate gli ingredienti per la farcia, seguite questa ricetta 🙂 per la crema 

Non utilizzate l’amaretto e la vaniglia, ma solo la buccia grattugiata di 1 o 2 limoni, secondo i vostri gusti.

Una volta ben riposato l’impasto, dividetelo in 2 parti e cominciate a stendere la prima sfoglia, ricavate dei cerchi con lo stampo che utilizzerete o un coppapasta e adagiatelo su quest’ultimo.

Farcite abbondantemente e al centro adagiate  le amarene.

Chiudete ogni bocconotto con un altro cerchio di frolla e spennellate con del burro fuso se volete.

11224121_10204334998316802_7098619560693200865_n

 

P.S. Con questa dose otterrete 7 bocconotti grandi.

Infornate a 175°/180° per 30 minuti e appena dorati, chiudete il forno e lasciate raffreddare con lo sportello abbastanza aperto.

Tranquilli la vostra frolla non sarà dura (lo strutto fa miracoli) fateli riposare almeno  1 ora e serviteli con zucchero a velo.

Oppure se preferite,  sfornateli prima e mangiateli tiepidi.

Friabilità assicurata e bontà indescrivibile.

Lasciate commenti amici pentolini, a presto e alla prossima ricetta! 😀 😀

11403371_10204334997916792_8884714076828005260_n

 

 

 

 

 

Precedente Riso con tuorlo e fiori di zucca Successivo Sigarette, crema e more di rovo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.