Cupcakes di Natale

Cupcakes di Natale

Eccoci ad un’altra ricetta per le feste! Dopo i biscotti al miele, ottimi anche da appendere all’albero, vi propongo questi cupcakes di Natale, realizzati come se fossero dei piccoli alberelli decorati..porteranno colore a tavola e tanta sorpresa negli occhi dei più piccoli!
La base del cupcake è la stessa di molte altre ricette, un semplice impasto al cacao:

  • 1 uovo
  • 130 gr zucchero
  • 80 ml olio di semi
  • 275 gr farina
  • 3 cucchiai cacao
  • 3 cucchiaini lievito
  • 200 ml latte

Per il frosting:

  • 100 gr philadelphia
  • 90 gr zucchero a velo
  • colorante verde
  • zuccherini colorati

Iniziamo a preparare i cupcakes: in una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero, quindi aggiungete l’olio. In un’altra ciotola setacciate insieme farina, cacao e lievito, ed unite tutte queste polveri alla ciotola con l’uovo. Mescolate per bene e come ultima cosa unite a filo il latte. Dovete ottenere una crema che si stacca pesantemente dal cucchiaio. Riempite per metà i vostri stampini da cupcakes e infornate a 180° per circa 20 minuti, poi sfornate e lasciate completamente raffreddare.
Passiamo alla decorazione: in una ciotola unite philadelphia e zucchero a velo, e aggiungete un pochino di latte per ammorbidire la crema (oppure fate la stessa crema delle Guinness cupcakes, che prevede anche il mascarpone). Aggiungete il colorante verde poco alla volta, fino a raggiungere l’intensità che più vi piace. Trasferite la crema in un sac-a-poche e decorate il cupcake in modo da farlo assomigliare ad un alberello! Se il vostro cupcake è lievitato troppo, prima di decorarlo tagliate la parte superiore in modo da avere una base piana su cui poggiare la crema. Spargete poi sul vostro alberello un pò di zuccherini colorati (che sembreranno le palline dell’albero) e i vostri cupcakes di Natale sono pronti! Conservateli in frigo..se ne avanzeranno 🙂

Cupcakes di Natale_

Precedente Tiramisù alle patate, dolce senza uova Successivo Antipasto di pesce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.