Crea sito

Cooking

Ricette facili e veloci

riso venere

Riso Venere alle verdure

Il riso Venere è una varietà che non utilizziamo molto per la preparazione delle nostre ricette,  eppure è un prodotto molto gustoso, ricco di fibre e sali minerali. Un piatto vegetariano saporito, idoneo per chi vuole mangiare leggero, senza rinunciare al gusto.  Ha una colorazione molto particolare perché i chicchi appaiono neri, infatti nasce nel 1997 dall’incrocio tra una varietà asiatica di riso nero  e un classico riso nostrano della Pianura Padana.

riso venere

 

Ingredienti:

  • 300 gr di riso Venere;
  • 1 carota;
  • 1 zucchina;
  • 1 porro;
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo;
  • 200 g di piselli surgelati
  • salsa di soia;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale e pepe q.b.;
  • un pizzico di zenzero fresco.

Preparazione:

A cottura ultimata scolate il riso, aggiungetelo alle verdure e fatelo saltare per qualche minuto con un goccio di salsa di soia. Servite caldo con una foglia di prezzemolo come guarnizione, oppure anche freddo con un filo d’olio.

Ovviamente si possono creare tante e diverse ricette, il riso nero mantiene la compattezza dopo la cottura, quindi è adatto per insalate calde e fredde oppure zuppe intense. Ma anche in abbinamento con formaggi saporiti, creme delicate di verdura come zucca, cavolfiore e fagioli.

 Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook per restare sempre aggiornato. Puoi anche ricevere comodamente tutte le ricette sulla tua posta elettronica basta iscriversi alla NEWSLETTER DI Cooking , è gratuita! Alla tua destra troverai il form per l’iscrizione 🙂

 

Cocktail: Ambra Special Val Venosta

Che i profumi accendano i ricordi è risaputo e quando voglio risvegliare alcune immagini che mi ricordino l’estate mi compero mango, melone bianco e lime e mi lascio coinvolgere dai loro aromi decisamente esotici.  Belli da vedere per i colori caldi, gradevoli al palato per i sapori intensi e inaspettati, mango e lime ornano i buffet di ogni resort così come i desk degli street food, contribuendo alla magia delle varie isole caraibiche.

ambra-special-val-venosta

È così che mi è venuta l’ispirazione per realizzare questo cocktail dissetante, esotico, ambrato ma anche dal gusto familiare perché,  per completare l’idea che avevo nel cuore, ho utilizzato come base la versatile ed inconfondibile Royal Gala Val Venosta…è un cocktail realizzato da Mela Val Venosta in collaborazione con la Scuola di Barman Flair Inside. Come farlo? Semplice, basta seguire la ricetta!

Ingredienti:

  • 2 fette di melone bianco
  • ¼ mango
  • 1 Mela Gala Val Venosta
  • Succo di ½ lime

Procedimento:

Lavare e tagliare tutti gli ingredienti a pezzi. Metterli  nel blender, frullare aggiungendo 3 – 4 cubetti di ghiaccio. Decorare con una fettina di Mela Golden Val Venosta e una di Gala.

Bicchiere di servizio:  Old Fashioned.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook per restare sempre aggiornato. Puoi anche ricevere comodamente tutti i miei nuovi post sulla tua posta elettronica basta iscriversi alla NEWSLETTER DI VLifestyle , è gratuita! Alla tua destra troverai il form per l’iscrizione 🙂

Torta di mele

Torta di mele e noci

Ecco la ricetta della Torta di mele e noci  con uova, farina, zucchero, burro, lievito, limone e mele ed una piccola aggiunta di noci. Ma ne esistono numerose varianti, soffici, senza burro, senza uova, della nonna oppure light. Variando quantità e proporzioni tra questi pochi e semplici ingredienti, se ne ottengono diverse versioni di quello che potremmo definire il dolce più popolare e amato in famiglia. Visto che si avvicinano le feste di Natale potete aggiungere una spolverata di cannella. Che sia con  il bordo alto o basso, asciutto, soffice o umido, la Torta di mele si conferma in ogni caso un grande classico della colazione e della merenda.

Torta di mele

Ingredienti:

  •  300 g di farina “00”
  •  16 g di lievito in polvere per dolci
  •  150 g di zucchero semolato
  •  3 uova
  •  80 g di burro morbido
  •  1 dl di latte
  •  4 mele (preferibilmente renette)
  •  scorza di 1 limone
  •  1 pizzico di sale
  • 80 gr di noci sgusciate e ridotte a pezzettini piccoli

Preparazione:

Iniziate la preparazione della torta di mele montando in una ciotola il burro insieme allo zucchero semolato fino a ottenere un composto spumoso. Unite le uova, uno alla volta, il latte e la scorza di limone.
Mescolate bene dopo ogni aggiunta. Aggiungete la farina e il lievito setacciati, quindi mescolate con una spatola per amalgamare. Unite anche un pizzico di sale.

Sbucciate le mele, tagliatele a dadini non troppo grandi e aggiungetele all’impasto, mescolando con cura. Disponete il tutto all’interno di uno stampo circolare con cerchio apribile di 24 centimetri di diametro, opportunamente imburrato e infarinato, livellando bene con un cucchiaio. Cospargere tutta la superficie con le noci e abbondante zucchero di canna.Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, o comunque fino a quando uno stecchino infilato al centro del dolce uscirà asciutto. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di sformare. Servite la torta di mele spolverizzando, a piacere, con zucchero a velo.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook per restare sempre aggiornato. Puoi anche ricevere comodamente tutti i miei nuovi post sulla tua posta elettronica basta iscriversi alla NEWSLETTER DI VLifestyle , è gratuita! Alla tua destra troverai il form per l’iscrizione 🙂

dietor-stevia-bustine-96-bassa

My Dietor, la linea completa di dolcificanti

Cucinare, preparare deliziosi dolci e stare in compagnia insieme a degli amici è una cosa a cui tengo molto. A volte però bisogna stare attenti alla linea e cercare di non oltrepassare i limiti, per non ritrovarsi con problemi di sovrappeso. Ma non serve rinuciare  alla buona cucina e neanche ai dolci fatti in casa, basta usare alcune accortezze semplici ed efficaci. MyDietor è da 40 anni il dolcificante più amato dagli italiani, me compresa, grazie alla costante innovazione dei suoi prodotti e grazie ad ingredienti di alta qualità.

dietor-blu-300-bassa

Tutta la gamma di dolcificanti myDietor è a zero calorie, senza aspartame senza glutine e ancora più buona grazie alla nuova formulazione lanciata nel 2015. La gamma si divide tra il classico myDietor blu e la novità myDietor Cuor di Stevia, il nuovo dolcificante di origine naturale. La stevia è una pianta perenne originaria del Sudamerica e conosciuta e apprezzata da secoli per le straordinarie proprietà dolcificanti delle sue foglie. myDietor Cuor di Stevia sfuso (il dolcificante di origine naturale a zero calorie è l’ideale  per realizzare torte, dolci o per dolcificare yogurt e macedonie.

dietor-stevia-bustine-96-bassa

Imperdibili i 4 video che trattano con ironia e simpatia la relazione tra la gamma e l’uso dei prodotti myDietor e le posizioni più famose dello yoga, considerto come disciplina d’eccezione per benessere di corpo e mente. Una divertentissima  insegnante di yoga, che tutti vorremmo trovare al supermercato, per rendere l’atmosfera simpatica e gioiosa.

 

 

Avrete notato i quattro prodotti all’interno del video che sono:

  • myDietor blu bustine (zero calorie, senza glutine, senza aspartame e gusto migliorato grazie alla nuova formulazione);
  • myDietor blu liquido (zero calorie, senza glutine, senza aspartame e pratico tappo apri e chiudi da portare sempre con te);
  • myDietor Cuor di Stevia bustine (il dolcificante di origine naturale a zero calorie, senza glutine, dal gusto gradevole e delicato);
  • myDietor Cuor di Stevia sfuso (il dolcificante di origine naturale a zero calorie, ideale per realizzare torte, dolci o per dolcificare yogurt e macedonie).

Ecco, ora conoscete il mio segreto, per preparare delle torte deliziose senza rinunciare al gusto e alla dolcezza…che ci vuole sempre!!
Buzzoole

ivellutata ai gunghi porcini e patate

Vellutata ai funghi porcini e patate

La vellutata di funghi porcini e patate è un piatto semplice da prepare ma dal gusto sofisticato e delicato allo stesso tempo, che accomuna  i gusti di tutta la famiglia. Può essere un piatto unico abbinato a dei crostini di pane caldo. Si possono utilizzare anche altre varietà di funghi per preparare questa vellutata se non avete a disposizione i funghi porcini. Potete anche creare un mix di varietà diverse, per rendere la vellutata ancora più ricca e gustosa.

ivellutata ai gunghi porcini e patate

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di funghi porcini puliti
  • 170 g di patate
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla
  • 1 noce di burro
  • prezzemolo
  • noce moscata
  • olio
  • latte

Preparazione

Pulisci i funghi porcini eliminando la terra alla base dei gambi, sciacqua,  asciuga con un panno e taglia a fette.  Sbucciale patate e taglialea cubetti.
Trita la cipolla e  rosola in padella con un filo d’olio, aggiungi le patate, coprile con il brodo e fai cuocere per 5 minuti.

Unisci ora  i funghi ed il prezzemolo, copri con il brodo e continua la cottura per altri 15 minuti abbondanti. Aggiungete man mano altro brodo , poi salate e pepate.

Quando i funghi e le patate saranno cotti, toglili dal fuoco e passali con un mixer fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungi burro e prezzemolo e un filo di latte se la vellutata dovesse risultare troppo corposa.

Servi la vellutata ai funghi porcini e patate accompagnandola a dei crostini di pane.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook per restare sempre aggiornato. Puoi anche ricevere comodamente tutte le ricette sulla tua posta elettronica basta iscriversi alla NEWSLETTER DI Cooking , è gratuita! Alla tua destra troverai il form per l’iscrizione 🙂

galatine

I primi 60 anni di Galatine

Quando penso ad una caramella buona e dolce, non posso non ricordare le Galatine, che mi hanno accompagnato, sin dalla mia infanzia, nei momenti golosi e spensierati. Ed oggi, come allora, sono sempre il mio punto di riferimento per addolcire le giornate.

galatine

 

Ora si celebra i 60 anni di Galatine, lo storico marchio del gruppo Cloetta sempre attuale e moderna. Gli anni sono passati ma le galatine hanno  sempre mantenuto la stessa ricetta e gli stessi ingredienti buoni e naturali , aggiungendo alla gamma anche la Tavoletta con pezzi di Cioccolato e la Tavoletta Latte e Fragola. Le caramelle Galatine sono tra le più amate del mercato, e sono le uniche tavolette preparate con ingredienti buoni e naturali: l’80% di latte, alimento gustoso e importante fonte di calcio, il miele, dolcificante naturale, e lo yogurt, dal gusto delicato e leggero. Sono le mie preferite, ed oggi come allora non posso farne a meno, quando cerco qualcosa di dolce, trovo sempre le Galatine, buonissime!

galatine-60-anni

I 60 anni, Galatine li vuole festeggiare insieme ai suoi consumatori, inanzitutto con una confezione esclusiva limited-edition dedicata alla storica referenza “Latte”: colorata, divertente, che vuole celebrare nella maniera più “galatinosa” possibile questo importante traguardo, lasciando un ricordo dolce e goloso a tutti gli affezionati. Inoltre il contest on-line “60 anni con Galatine”, concluso da poco, dove c’era in palio una fornitura di prodotti Galatine o una bellissima macchina fotografica istantanea.

Lo so,  che siete curiosi di scoprire tutto, ma proprio tutto delle Galatine, ed allora vi consiglio di connettervi a questo link per  scoprire curiosità e aneddoti sulla storia di Galatine dal 1956 ad oggi;  inoltre si possono leggere i ricordi legati al Brand di chi ha partecipato al contest (messaggi, testi, foto). Inoltre per essere sempre aggiornati trovate la pagine ufficiale Facebook 

YOUTUBE

Buzzoole
#Galatine #auguriGalatine #60anniconGalatine

guardini_tagliabiscotti_natale

Voglia di Natale con Guardini

Che sia a casa propria, da parenti o amici, a Natale l’importante è stare insieme, magari davanti ad una lasagna fumante, un arrosto succulento o una morbida fetta di panettone, meglio ancora se home made

Con Guardini sono tante, colorate e soprattutto a tema le proposte per rendere il tuo Natale indimenticabilmente dolce e goloso: tagliabiscotti, stampi monouso per il panettone, pirottini da forno, stampini e teglie in acciaio che del Natale hanno la forma e il colore…

 natale

E per i regali?? Se siete a corto di idee, se volete fare un regalo bello ma anche utile, se dovete accontentare l’amica che “ha già tutto” o per mille altri se… date uno sguardo alle scatole regalo Guardini.

Per gli appassionati di dolci la scelta perfetta sono le scatole “Voglia di…” nelle varianti macarons, biscotti, cupcake e torte decorate, con un ricettario ricco di idee e consigli. Il Set Crostata è dedicato a chi ama la tradizionale torta della nonna: 8 pezzi per realizzare e decorare con successo questo dolce così fragile e preservarne la delicata superficie.

natale

Per chi invece preferisce il salato può scegliere tra il Set Pizza, che permette di infornare fino a 4 pizze contemporaneamente e il Roasting Set, per preparare in forno arrosti, verdure e secondi piatti cotti a puntino!

 guardini_pizzamania

 

STAMPI DI CARTA EASYBAKE:  stampi in carta per panettone e a forma di albero di natale e stella.

TAGLIABISCOTTI DI NATALE: set da 6 tagliabiscotti dalle forme natalizie ideali anche come decorazioni per l’albero.

ANELLO CON 6 TAGLIABISCOTTI: 6 tagliabiscotti forme natalizie color rosso e oro.

TAGLIABISCOTTI PAN DI ZENZERO: 4 tagliabiscotti a tema Gingerbread.

LINEA SWEET DECOR: un’intera linea di stampi da forno in acciaio Hi Top con i classici colori del Natale e, stampato sul retro, un simpatico decoro a tema

BIS DI STAMPINI a forme natalizie di albero e gingerbread, stella e calza

PIROTTINI DA FORNO NATALE: blister da 200 pirottini ideali per creare muffins e cupcakes monoporzione su supporto in carta colorata.

SCATOLE “VOGLIA DI…”: scatole regalo complete di accessori e ricettari nelle varianti macarons, biscotti, cupcake, torte decorate.

SET CROSTATA: stampo crostata co sfondo smontabile , tappetino in silicone, rullo stendipasta, rotella tagliapasta, 1 pennello, 3 tagliapasta

SET PIZZA: griglia porta pizze in ferro, 4 tegami pizza con rivestimento antiaderente, 4 coltelli speciali per pizza, 1 tagliapizza in nylon

ROASTING SET: 3 teglie con rivestimento antiaderente rinforzato con particelle di titanio

I prodotti Guardini sono acquistabili nei migliori negozi di casalinghi oppure su www.store.guardini.com

pennette ai 4 formaggi

Pennette ai 4 formaggi senza gorgonzola

Le Pennette ai 4 fornaggi senza gorgonzola sono un’alternativa alla ricetta tradizionale. Essendo un piatto molto sostanzioso, ho cambiato il gorgonzola con la ricotta per non abusare con le calorie. E’ allo stesso modo un piatto molto gustoso e delicato che verrà sicuramente apprezzato da tutti.

pennette ai 4 formaggi

Ingredienti per 4 persone c.a

  • 400 g di pennette,
  • 80 g di taleggio,
  • 80 g di parmigiano grattugiato,
  • 100 g di ricotta ,
  • sale,
  • 200 ml di latte intero,
  • 50 ml di panna fresca,
  • pepe bianco,
  • 80 g di groviera grattugiato.

Preparazione

Ponete una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco e portatela ad ebollizione.

Preparate i formaggi che vi serviranno per la salsa;  versate il latte e la panna in un tegame posto sul fuoco basso, e unite il groviera grattugiato,  il taleggio a dadini. Mescolate con un mestolo di legno fino alla completa fusione dei formaggi, togliere dal fuoco e aggiungere la ricotta, mescolate bene fino ad ottenere una crema molto delicata, salate e pepate.

Non appena l’acqua bollirà, versateci dentro le pennette e cuocetele al dente, poi scolatele e versatele nella  padella assieme al salsa ai 4 formaggi. Disponete le pennette ai 4 formaggi senza gorgonzola nei piatti da portata, cospargete con formaggio grattugiato  e servitele immediatamente.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook per restare sempre aggiornato. Puoi anche ricevere comodamente tutte le ricette sulla tua posta elettronica basta iscriversi alla NEWSLETTER DI Cooking , è gratuita! Alla tua destra troverai il form per l’iscrizione 🙂

muffin al cioccolato

Muffin al cioccolato, ricetta classica

I muffin al cioccolato sono una gustosissima ricetta inglese. Qui oggi vi propongo   la ricetta classica, ossia quella con il cioccolato, ma esistono tantissime varianti di questo dolce della tradizione Inglese. Possiamo prepararli semplici, senza ripieno, oppure con ripieno di mirtilli, banana, fragola, lampone, limone, pesca, nutella ma anche con ingredienti particolari come carote, zucca, cetrioli, mandorle e noci. Ed ora passiamo alla preparazione dei nostri muffin al cioccolato, delizia per occhi e palato!

 muffin al cioccolato

Ingredienti

  • 200 gr di farina
  • 190 gr di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 150 ml di latte
  • 2 uova
  • 50 gr di gocce di cioccolato
  • 60 gr di cacao amaro
  • 50 gr di burro

Preparazione:

  • Prendete una terrina, sgusciare le uova, aggiungere latte e burro fuso, mescolare fino a quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo. In un’altra terrina unite farina, cacao, zucchero, lievito e gocce di cioccolato.

    Ora aggiungete il secondo composto al primo (quello con farina, zucchero, lievito e gocce di cioccolato) amalgamate bene il tutto. Una volta completata questa fase, mettete il composto all’interno degli stampini riempiedoli solo di 2/3 della loro capienza.

    Infornate per 15 o 20 minuti (o fino a quando lo stecchino non rimarrà completamente asciutto quando farete la prova cottura) a 180 gradi.

    Decorare a piacere.

    Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook per restare sempre aggiornato. Puoi anche ricevere comodamente tutte le ricette sulla tua posta elettronica basta iscriversi alla NEWSLETTER DI Cooking , è gratuita! Alla tua destra troverai il form per l’iscrizione 🙂

mrs-dolcezza-panna-cotta-passion-fruit-e-spugna-di-caffefanceat

Il menù di Halloween è spaventosamente originale

Una barbabietola ridotta in tartare alla mercé dei cannibali più affamati; una spaventosa palude di lenticchie, cozze e patate cotte a fuoco lento e un misterioso bosco di erbe piccanti che nasconde succulenti segreti… Sembra l’inizio di un racconto horror il gustoso menù di Halloween proposto da Fanceat, l’originale startup di food delivery che recapita a casa gli ingredienti per ricreare in pochi minuti nella propria cucina piatti da vero chef, ideati e preparati dai migliori ristoratori d’Italia.

tra-i-cespugli-capretto-cotto-intero-carote-curry-e-chiodi-di-garofano-fanceat

Pensando alla notte più terrificante dell’anno, la fantasia dello chef Christian Milone della Trattoria Zappatori di Pinerolo (To) e l’inarrestabile creatività dei ragazzi di Fanceat hanno partorito un menù da paura. Si chiama “Altro che scherzetto”: 4 portate (Profondo Rosso, La Palude, Tra i cespugli e Mrs. Dolcezza) dal look tenebroso per garantire una serata originale, diversa, divertente e soprattutto gustosa!

la-palude-cozze-patate-senape-peperoncino-e-foglie-amare-fanceat

 

Cos’è Fanceat?

L’idea che sta alla base della start-up più golosa del momento (creata da 4 giovanissimi amici piemontesi di 25 anni) è quella di far arrivare direttamente a casa un box che contiene tutto l’occorrente per cucinare la cena gourmet più incredibile di sempre. Fanceat è una scatola di ingredienti sopraffini, selezionati (e preparati) direttamente nelle cucine di ristoranti selezionati (anche stellati) e recapitata a casa per permettere a tutti, ma proprio a tutti, di servire una cena gourmet indimenticabile. Rapidità, nessuna possibilità di fallimento e zero sprechi. E la differenza principale dal classico “delivery” e da tutto quello che si può ordinare on line è che la cena… la preparate voi!

profondo-rosso-tartare-di-barbabietola-ricordo-di-un-cocktail-di-gamberetti-anni-80-e-grana-padano-fanceat

Page 1 of 13

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén