Reginelle “Fiorite”

REGINELLE 2

Estate tempo di insalate,piatti freddi e gelati…ma come rinunciare ad un ottimo piatto di pasta? Almeno la domenica da buoni italiani concediamoci uno sfizio…questa ricetta che vado a presentarvi l’ho realizzata grazie all’aiuto gli amici de La Pasta di Camerino una pasta ottima solo semola di grano duro di prima estrazione, uova fresche di categoria A (33% in ogni impasto), né acqua né additivi,trafilata al bronzo per ottenere una sfoglia ricca e porosa in grado di assorbire meglio il sugo,essiccazione lenta (oltre 22 ore) e a bassa temperatura per mantenere inalterato il gusto e la qualità della pasta.

Un ottima pasta sarà la protagonista di questa ricetta le Reginelle, nascono da lunghi nastri di sfoglia all’uovo dai contorni ondulati caratterizzano le nostre Reginelle; ricavate dal sapiente taglio a rondella sono perfette per accompagnare sughi di carne, di pesce, di verdure.

REGINELLE 3

Ed è proprio alla carne e alle verdure che ho voluto abbinare questo formato di pasta,ad un condimento delicato ma gustoso.

Per realizzarle ho utilizzato ( x 4):

  • 250 gr di Regionale
  • 300 gr di macinato magro di maiale
  • 200 gr di zucchine con fiori di zucca
  • burro qb
  • olio qb
  • misto per soffritto (cipolla,sedano,carota)
  • noce moscata
  • sale
  • Parmigiano Reggiano grattugiato

All’interno di una padella saltapasta fate sciogliere il burro, con un po’ d’olio, fate rosolare il misto per soffritto,quando sarà dorato aggiungete il macinato di maiale e lasciate cuocere.

Preparate l’acqua per la cottura della pasta,nel frattempo pulite e tagliate a rondelle le zucchine e a fettine i fiori di zucca.

Aggiungete al macinato sale e noce moscata a vostro piacimento.

Quando l’acqua sarà giunta a bollore salate e mettete a cuocere la pasta,e aggiungete le zucchine a rondelle alla carne fate cuocere 5 minuti,spegnete togliete dal fuoco e aspettate che sia pronta la pasta.

Scolatela tenendo da parte un po’ dell’acqua di cottura,versate nel salta pasta mantecate bene con parmigiano reggiano grattugiato e un po’ d’acqua di cottura, aggiungete i filetti di fiori zucca mescolate e servite.

Vedrete è ottimo e lega perfettamente a queste magnifiche Reginelle… Grazie amici de La Pasta di Camerino!!!

 REGINELLE 4
Precedente Riso Venere profumo d’arancia e curcuma. Successivo Frittata di Ricotta e Asparagi