Fiori di zucca impanati e fritti

I Fiori di zucca impanati e fritti sono una specialità in cucina 😉 Se avete la fortuna di avere l’orto, o di trovarli dal fruttivendolo (non è così frequente trovarli al supermercato), sappiate che sono una vera e propria delizia! Potete prepararli fritti, al forno, ripieni, usarli per fare una frittata oppure un risotto! Ecco di seguito la ricetta tradizionale che preparava la mia nonna :)

Fiori di zucca impanati e fritti

  • Portata: Contorno
  • Difficoltà: Facile
  • Cottura: Fornello

Fiori di zucca impanati, fiori, fiori di zucchina, zucchina

Ingredienti per 4 persone:

  • 14 Fiori di zucca
  • pangrattato q.b.
  • 4 uova
  • olio, sale e pepe.

Preparazione dei Fiori di zucca impanati e fritti:

  • Lavare i fiori di zucca e tamponateli delicatamente con carta assorbente da cucina, poi eliminare il gambo e il pistillo. Aprirli a libro, stenderli su un canovaccio pulito e lasciarli asciugare per qualche minuto.
  • Preparare 2 ciotole: in una sgusciare le uova, aggiungervi un pizzico di sale e pepe e sbatterle leggermente, nell’altra versare il pangrattato.
  • Passare i fiori di zucca nell’uovo e successivamente nel pane cercando di far aderire bene la panatura.
  • Scaldare abbondante olio in una casseruola profonda e tuffarvi i fiori di zucca impanati, pochi alla volta e girarli per farli dorare in modo uniforme.
  • Sgocciolarli sulla carta assorbente da cucina per eliminare l’unto in eccesso. Salarli leggermente e servirli subito, caldissimi!! 😉 Buon appetito!!

Fiori di zucca impanati e fritti

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità 😉 a presto!

frittata di zucchineSE VUOI PROVARE
UN’ALTRA RICETTA
CON I FIORI DI ZUCCA: 

 

Plumcake radicchio e noci

Il Plumcake radicchio e noci è una ricetta che vi stupirà per gusto e semplicità. L’ho trovata su una rivista per bambini e l’ho subito provata, con qualche piccola modifica 😉 L’abbiamo gustato a cena, proprio come un pane in cassetta, accompagnato a formaggio e prosciutto: non ne è avanzata nemmeno una fetta 😉 Ecco la ricetta!

Plumcake radicchio e noci

  • Portata: Pane / Secondo / Antipasto
  • Difficoltà: Facile
  • Cottura: Forno / Fornello

plumcake radicchio orizzontale

Ingredienti per il Plumcake radicchio e noci:

  • 150 g di farina 00
  • 100 g di farina manitoba
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • 110 g di latte intero a temperatura ambiente
  • 100 g di scamorza affumicata
  • 80 g di gherigli di noce
  • 1 cespo di radicchio rosso di Treviso
  • 50 g di fiocchi integrali
  • una bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione del Plumcake radicchio e noci:

  • Lavare e mondare il radicchio di Treviso. Tagliarlo finemente e farlo appassire in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  • In una ciotola unire le uova, il latte, l’olio, un pizzico di sale e pepe. Setacciare le farine con il lievito, aggiungerle al composto e sbattere bene con le fruste per amalgamare il tutto.
  • Tagliare a cubetti la scamorza. Frullare insieme i gherigli di noce con il radicchio e i fiocchi integrali e unire il tutto all’impasto.
  • Rivestire uno stampo da plumcake con carta da forno (in alternativa potete imburrarlo e infarinarlo), versarvi dentro l’impasto e infornare per 30 minuti circa a 180°C. Verso fine cottura potreste vedere qualche cubetto di scamorza filante affiorare in superficie. Controllare la  ottura con uno stecchino e se uscirà asciutto sfornare, lasciar intiepidire e servire :) Buon appetito!!

PLUMCAKE RADICCHIO E NOCI

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità ;) a presto!

Pere ripiene al gorgonzola

Pere ripiene al gorgonzola: un antipasto sfiziosissimo che potete anche preparare in anticipo e scaldare prima di servire 😉 Il gusto dolce delle pere si sposa benissimo con il ripieno saporito, e poi lo dice anche un proverbio “al contadino non far sapere quant’è buono il formaggio con le pere” :) Ora vi racconto come si preparano 😉

Pere ripiene al gorgonzola

  • Portata: Antipasto
  • Difficoltà: Facile
  • Cottura: Forno/Fornello

PERE RIPIENE AL GORGONZOLA | pere ripiene | gorgonzola | formaggio | pere | farcite

Ingredienti per le Pere ripiene al gorgonzola:

  • 4 pere di medie dimensioni
  • 200 g di gorgonzola dolce
  • succo di mezzo limone
  • una manciata di gherigli di noce
  • latte q.b.
  • un pizzico di timo
  • sale q.b.
  • pepe q.b. (io ho usato pepe Melegueta, grani del paradiso)

Preparazione delle Pere ripiene al gorgonzola:

  • Lavare bene le pere e tagliarle a metà facendo attenzione a mantenere intatto il picciolo. Eliminare il torsolo e aiutandovi con uno scavino o un cucchiaio estrarre la polpa e tenerla da parte. Spennellare le mezze pere con succo di limone. Trasferirle su una placca rivestita con carta da forno e infornare a 180°C fino a che non saranno tenere (controllare con una forchetta o uno stuzzicadenti, le pere saranno pronte quando la forchetta affonderà nella polpa).
  • Nel frattempo in una piccola casseruola sciogliere il gorgonzola aggiungendo qualche cucchiaio di latte se fosse necessario renderlo più cremoso. Aggiungere la polpa delle pere tagliata a cubetti, le noci tritate, un pizzico di timo e aggiustare di sale. Amalgamare il tutto e cuocere per una decina di minuti.
  • Togliere le pere dal forno, farcirle con il composto preparato e rimetterle in forno fino a che non saranno dorate in superficie.
  • Servite le pere ben calde e spolverizzate con una generosa macinata di pepe! Buon appetito 😉

Pere ripiene al gorgonzola

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità ;) a presto!

Frollini al parmigiano

I Frollini al parmigiano sono perfetti per l’antipasto delle feste ma non solo, potete anche aggiungere questi biscottini (che io appositamente per Natale ho realizzato a forma di stellina) nel cestino del pane, oppure sul tovagliolo di ogni invitato come segnaposto, o ancora potete servirli come aperitivo in un bel vassoio e accompagnati da un fresco bicchiere di bollicine, a voi la scelta 😉

Frollini al parmigiano

  • Portata: Antipasto
  • Difficoltà: Facile
  • Cottura: Forno

frollini al parmigiano | villeroy & boch | christmas | salatini | stellina | parmgiiano | cooking giulia

Ingredienti una 25-30 Frollini al parmigiano (dipende dalla dimensione dei vostri stampini):

  • 150 g di farina 00
  • 150 d di parmigiano reggiano
  • 70 g di burro
  • un uovo + un albume per spennellare
  • 2 cucchiai di acqua fredda
  • un pizzico di noce moscata
  • semi di papavero q.b.
  • semi di sesamo q.b.
  • sale

frollini al parmigiano | villeroy & boch | christmas | salatini | stellina | parmgiiano | cooking giuliaPreparazione dei Frollini al parmigiano:

  • Mettere nel mixer (oppure nell’impastatrice con la frusta a K) la farina setacciata, il parmigiano reggiano, un pizzico di noce moscata e il burro morbido a cubetti. Azionare la macchina e far andare fino ad ottenere un composto sbriciolato (ci vorranno pochi secondi).
  • Aggiungere l’uovo e azionare di nuovo l’impastatore fino a che non si formerà una palla. (Se la palla non si dovesse formare aggiungere uno o due cucchiai di acqua fredda).
  • Trasferire la frolla sul piano di lavoro e stendere con un mattarello. Ritagliare i frollini al parmigiano con gli stampini che preferite (io ho utilizzato la stellina perchè di solito li preparo nel periodo natalizio).
  • Trasferire i frollini su una placca ricoperta di carta da forno, spennellarli con il tuorlo d’uovo e cospargerli a piacere con semi di sesamo e di papavero.
  • Infornare a 180°C per circa 12-14 minuti, o comunque fino a che i frollini non saranno appena dorati. Sfornare, lasciar raffreddare e servire 😉 Buon Aperitivo 😉

– Frollini al parmigiano –

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità ;) a presto!

Fagottini di pollo con mozzarella

I fagottini di pollo con mozzarella sono perfetti come secondo piatto sostanzioso e gustoso: il ripieno goloso e filante infatti piacerà a grandi e piccini 😉 Se li preparate di dimensioni più piccoli potete anche servirli come antipasto :) Ecco la mia ricetta:

Fagottini di pollo con mozzarella

  • Portata: Secondo Piatto/Antipasto
  • Difficoltà: Media
  • Cottura: Forno e Fornello

fagottini di pollo | pollo | sfoglia | mozzarella | cooking giulia

Ingredienti per 6 Fagottini di pollo con mozzarella:

  • un rotolo di pasta sfoglia retttangolare
  • 3 fettine di pollo
  • mezza cipolla
  • un piccolo broccolo verde (o in alternativa tagliate a metà un broccolo grande)
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 1 cucchiaio di farina di mais
  • un panetto di mozzarella per pizza
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • un uovo
  • un bicchiere di panna fresca

Preparazione dei Fagottini di pollo con mozzarella

  • Per prima cosa sbucciare la cipolla e tritarla al coltello. Farla soffriggere per un minuto con un filo di olio extravergine d’oliva in una padella antiaderente. Tagliare le fettine di pollo a cubetti. In una ciotola unire la farina bianca con la farina di mais, mescolarle, aggiungervi i cubetti di pollo e rigirarli bene fino a che non saranno ben infarinati. A questo punto aggiungerli in padella e farli rosolare per qualche minuto a fuoco medio.
  • Abbassare la fiamma, aggiungere la panna fresca (non tutta, tenetene da parte qualche cucchiaio), mescolare bene per far amalgamare, coprire e continuare la cottura fino a che il pollo non sarà morbido.
  • Lavare bene il broccolo e separare le cimette. Lessarle in acqua salata fino a che non saranno tenere. Scolarle e lasciarle raffreddare.
  • Quando il pollo sarà pronto e la panna sarà stata assorbita completamente, togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.
  • Tagliare a cubetti la mozzarella per pizza e unire il pollo, alle cimette di broccolo, ai cubetti di mozzarella, mescolando bene per far amalgamare il tutto.
  • Srotolare la pasta sfoglia e suddividerla in 6 rettangoli. Distribuire il composto in ogni rettangolo di sfoglia, piegare a metà per chiudere i fagottini, sigillare bene i bordi con i rebbi di una forchetta. Sbattere velocemente l’uovo con la panna fresca che avete tenuto da parte e spennellare i fagottini. Infornare a 180°C fino a che non saranno dorati. Servire subito e.. buon appetito 😉

– Fagottini di pollo con mozzarella –

Se ti piacciono le mie ricette, segui la mia pagina facebookCooking Giulia!
Clicca “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime novità ;) a presto!