chiacchiere di carnevale senza burro

Chiacchiere di carnevale senza burro.

chiacciere3

le chiacchiere sono il dolce tipico di carnevale.Facili e veloci da preparare, esistono, nelle varie regioni d’Italia, in differenti versioni, a seconda degli ingredienti usati che, sebbene quasi sempre gli stessi, possono variare nelle dosi, dando risultati leggermente diversi.Ho provato a farle sostituendo l’olio d’oliva al burro, usando una minima quantità di zucchero ed una maggiore di vino bianco, dosando il tutto un po’ ad occhio….ed il risultato sono state delle chiacchiere friabili, croccanti ed asciutte. Provate anche voi, dosando gli ingredienti anche senza bilancia, ma semplicemente con un cucchiaio ed una tazzina, ed aggiungendo farina quanto basta affinché l’impasto risulti elastico e liscio.Sarete soddisfatti!

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • un uovo + un tuorlo
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • un cucchiaio di grappa
  • 2 tazzine di vino bianco
  • 1/2 fialetta di aroma limone
  • un cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
  • un pizzico di sale
  • farina 00 q.b. per amalgamare ben l’impasto e renderlo sodo ed elastico
  • olio di arachidi per friggere
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento:

In un recipiente sbattete, con l’aiuto di una frusta a mano, le uova con lo zucchero, aggiungendo di seguito la grappa, il vino, l’olio, l’aroma limone, il pizzico di sale, e per finire il lievito e la farina fino a che il composto diventi un impasto facilmente lavorabile con le mani. A questo punto continuate a lavorare l’impasto sul tavolo o la spianatoia, eventualmente aggiungendo altra farina, fino ad ottenere un panetto abbastanza elastico, liscio e compatto, che metterete a riposare in frigo per almeno mezz’ora avvolto nella pellicola trasparente.

1

2

Una volta tirato fuori il panetto dal frigo, dividetelo in 3 o 4 palline e stendete con il mattarello, o con l’apposita macchina per la pasta, una sfoglia molto sottile, che dividerete in tanti rettangoli con l’aiuto di una rondella dentellata.Praticate al centro di ogni rettangolo uno o due tagli verticali, e se volete, rivoltate su se stesso i rettangolino di pasta,ottenendo così dei ricciolini.

3

4

Friggete in abbondate olio di arachidi, avendo cura che l’olio raggiunga una temperatura abbastanza elevata, girando velocemente le chiacchiere su stesse, in modo da farle cuocere perfettamente su ambo i lati.Devono cuocere davvero pochissimo, il tempo di salire a galla nell’olio e diventare dorate! Mettetele su un piatto ricoperto di carta assorbente e cospargete di abbondante zucchero a velo.Buon carnevale!

chiacchiere2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.