SPAGHETTI AL PESTO DI PISTACCHI, PORRI E PANCETTA

La ricetta degli spaghetti al pesto di pistacchi, porri e pancetta è stata ispirata da un piatto preparato da un conoscente in un gruppo di ricette via web.
Il suo piatto prevedeva dello speck ad accompagnare i porri, ma non avendone ho optato per dell’ottima pancetta affumicata in legno di quercia – usata anche per la CARBONARA FUSION di qualche giorno fa.
Avevo spaghetti freschi, trafilati al bronzo: il top è stata la crema di latte che ho aggiunto al pesto di pistacchi in un secondo tempo, per “ammorbidire” il gusto del condimento.
Un piatto davvero gustoso, ricco e da veri appassionati!

Spaghetti pesto di pistacchio
  • DifficoltàBassa
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

Ingredienti di semplice reperibilità, 100% italiani, per un piatto ricco e davvero profumato! Tutto pronto? Io intanto, sgranocchio un po’ di pistacchi che il mio amorino mi ha portato dalla Sicilia!
  • 400 gSpaghetti trafilati al bronzo
  • 240 gpistacchi tostati, sgusciati e spellati
  • 100 gpancetta affumicata in legno di quercia (a cubetti)
  • 1porro piccolo affettato finemente
  • 2spicchi di aglio rosso
  • 125 mlLatte intero
  • 1 cucchiainoFarina 00
  • 1 cucchiainoraso di Sale
  • 20 gBurro
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE:

  1. Prepariamo il pesto di pistacchi: passiamoli al mixer insieme all’olio e all’aglio, fino ad ottenere un pesto non troppo fine, bensì “grumoso”; aggiustiamo quindi di sale ed eventualmente mettiamo un pizzico di zucchero, se lo sentissimo troppo amarognolo..

    Prepariamo ora la crema di latte mescolando in un pentolino e a fuoco moderato, il latte e la farina la crema che, attenzione, non deve essere troppo densa.

    Portiamo a bollore l’acqua per la pasta e in una padella facciamo ammorbidire il porro affettato finemente in olio e una tazzina di acqua, tenendo coperto e a calore basso, al fine di non bruciare.

    A parte, tostiamo leggermente i cubetti di pancetta affumicata, dopodiché la aggiungiamo ai porri pronti.

    Infine, in un’altra padella uniamo il pesto di pistacchi e la crema di latte aggiungendo il burro e solo alla fine i porri e la pancetta.

    Attenzione che col calore non si addensi troppo la crema di latte!

    Cuociamo la pasta mantenedoci bassi di sale, in quanto la sapidità verrà conferita dalla pancetta affumicata.

    Scoliamo gli spaghetti al dente e li tuffiamo nel condimento, saltandoli per pochi istanti, finché non si saranno amalgamati per bene al sugo (sentito, che profumino?).

    Serviamo immediatamente guarnendo il piatto con ulteriori pistacchi.

    Ed ora, buon appetito!

    VI PIACCIONO LE MIE RICETTE? Seguite CHE PASTICCIO, GINGERBREAD! su Facebook e restate in contatto con me!

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente TORTA CREMOSA AL CIOCCOLATO FONDENTE E PEPERONCINO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.