Crea sito

Risotto al nero seppia e gamberi

Risotto-nero-seppia-gamberi

Risotto nero seppia e gamberi

Risotto al nero seppia e gamberi, un primo piatto molto gustoso classico della cucina veneta, piatto dalle grandi proprietà benefiche, e sfatiamo anche il mito che i crostacei sono pieni di colesterolo, i crostacei sono  ricchi di potassio e vitamine A.B.E , oltre alle proteine e omega 3, inoltre il riso è un ottimo regolatore della flora intestinale che integrato con i gamberi e seppie diventa un vero e proprio toccasana per il nostro organismo, adatto anche per chi segue diete alimentari.
Un piatto facile da preparare  con circa 500 calorie per piatto

Vediamo come prepararlo e cosa ci serve:

Risotto al nero di seppia e gamberi

Ingredienti per 6 persone:
500g di riso fino
12 gamberi
3 bustine di nero seppia liofilizzato
2 lt di brodo vegetale
concentrato di pomodoro
6 cucchiai di cipolla tritata
1 bicchierino di brandy
1 cucchiaio di farina bianca
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
100 grammi di burro
1 bicchiere di vino bianco
sale e pepe erba cipollina

Preparazione:
Sgusciate i gamberi lasciando intatto l’ultimo segmento, lavate i gusci e rosolateli in padella con olio di oliva per circa 2-3 minuti, aggiungete 3 cucchiai di cipolla tritata un cucchiaio di pomodoro concentrato, bagnate con il brandy e fatelo evaporare per circa 2 minuti, spolverate con la farina, mescolate e bagnate con il brodo freddo portando a bollore per circa 25 minuti senza coperchio, filtrare il brodo, sciogliete il nero seppia in poco brodo tiepido, soffriggete in una casseruola la restante cipolla con 60 gr  il burro aggiungete mezzo mestolo di brodo vegetale  e fate evaporare per 5 minuti, versate il riso nella casseruola e tostatelo 1 minuto a fiamma alta, bagnate con il vino e lasciate evaporare per circa 3 minuti mescolando sempre, continuate la cottura al dente versando il brodo a mano a mano che venga assorbito dal riso, una volta cotto al dente salate e pepate coprite e lasciate riposare, sciogliete il burro rimasto in una casseruola e unite i gamberi dopo averli puliti per bene, fateli cuocere quanto basta, teneteli al caldo, ora potete versare nel piatto aggiungendo due gamberi per piatto, potete lavorare con la vostra fantasia modificando il piatto, per esempio con il riso integrale, buon appetito.

 

Risotto al nero di seppia e gamberi.

You may also like...

2 Responses

  1. Gianni B. ha detto:

    Sublime gustosità, congratulazioni, un caro saluto.