Crea sito

Cookies arcobaleno

E, a grande richiesta, eccovi la ricetta dei cookies arcobaleno! Con questa ricetta farete circa 15 biscotti:

 

180gr di zucchero di canna

1 cucchiaio di sciroppo d’acero

2 cucchiaini di lievito

120gr di burro morbido

1 uovo

210gr di farina

70gr di cioccolato fondente

1 bustina di vanillina

1 confezione di Smarties grandi

3 confezioni di mini Smarties

 

In una ciotola montare il burro con lo zucchero, lo sciroppo d’acero e la vanillina. Dopodiché incorporare l’uovo e malgamare bene il tutto col le fruste.

In un’altra ciotola unire la farina, il lievito e il cioccolato fondente tagliato grossolanamente.

Unire i due composti finché non diventa un impasto omogeneo.

Foderare una placca da forno, formare delle palline con le mani e adagiarvi sopra gli Smarties formando dei decori a piacimento.

Infornare a 190°C per 10 minuti. Sono pronti quando i bordi si sono scuriti.

 

Consiglio n°1: Quando infornare i biscotti distanziateli molto perché in cottura si appiattiscono per prendere la forma che vedete in foto.

Consiglio n°2: Quando sfornate i biscotti lasciateli freddare per qualche minuto prima di trasferirli su una gratella a freddare del tutto perché quando sono caldi hanno una consistenza morbida e possono rompersi con estrema facilità.

 

 

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 8.2/10 (5 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +3 (from 3 votes)

Muffins Caffelatte

Avevo in casa un tubetto di latte condensato e non sapevo bene cosa poter preparare.. Così mi sono inventata questa ricettina davvero deliziosa. I muffins risulteranno morbidissimi e leggeri e avranno un profumo buonissimo..! Provateli!

 

250 gr di farina

3 uova

150gr di zucchero

100gr di latte condensato

125gr di burro

mezza bustina di lievito

mezzo cucchiaino di bicarbonato

1 pizzico di sale

50ml di latte

50ml caffè ristretto

zucchero a velo a piacere

 

In una ciotola sbattere il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; dopodiché incorporare il latte condensato e le uova.

Aggiungere la farina setacciata col lievito, il bicarbonato e il sale; infine aggiungere il latte e il caffè.

Versare negli stampini da muffin imburrati e far cuocere a 180°C per circa 20/25 minuti.

Sfornare e lasciar freddare su una gratella prima di servire, a piacere con zucchero a velo.

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +3 (from 3 votes)

Tortino di alici

Mi è venuta una voglia matta di alici così l’altro giorno ne ho comprate un po’.. Ho pensato di fare un tortino al forno simile a quello che prepara la mia mamma.. Una delizia… Non mi ricordavo bene la ricetta e ho fatto a modo mio.. Un successo!!

 

600gr di alici

6 fette di pane in cassetta

1 spicchio d’aglio

Un mazzetto di prezzemolo

olio evo

pepe

peperoncino

 

Pulire le alici sotto l’acqua corrente, eliminare la testa, le spine e aprirle a libro.

Accendere il forno a 180°C.

Tritare finemente l’aglio e il prezzemolo nel mixer con un cucchiaio di olio. Tostare il pane in cassetta e tritarlo finemente nel mixer con gli altri ingredienti, aggiungendo anche il pepe e il peperoncino; se necessario aggiungere ancora un poco di olio.

Ungere una teglia con un po’ di olio e foderarla con uno strato di alici; fare poi uno strato con il pane precedentemente tritato. Continuare gli strati fino a che non terminano gli ingredienti tenendo presente che lo strato in cima dovrà essere di pane.

Infornare per circa 10 minuti. passare il tutto al grill per altri 4/5 minuti.

Nella ricetta non è necessario aggiungere il sale: il tutto risulterà abbastanza saporito da non richiederne l’ utilizzo.

 

Un consiglio: eventualmente per una cena potete fare la stessa ricetta ma in stampini monoporzione di modo da poter fare una presentazione un po’ più carina e d’effetto.

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +3 (from 3 votes)

Chocolate chip cookies

Ho deciso di preparare i cookies come quelli che ho mangiato negli States. Ci sono diverse ricette che potete provare ma questa l’ho perfezionata nel tempo e penso che, se la provate, ne rimarrete soddisfattissimi. Questa ricetta è per circa 15 cookies grandi:

 

120gr di zucchero di canna

60gr di zucchero vanigliato

1 cucchiaio di sciroppo d’acero

2 cucchiaini di lievito

½ cucchiaino di bicarbonato

120gr di burro fuso

1 uovo

210gr di farina

120gr di gocce di cioccolato

1 bustina di vanillina

 

Montare, con uno sbattitore elettrico (o con la frusta) il burro con lo zucchero di canna, lo zucchero vanigliato e lo sciroppo d’acero. Aggiungere poi l’uovo e continuare a montare. A questo punto con un cucchiaio di legno incorporare la farina mischiata con la vanillina, il lievito, il bicarbonato e le gocce di cioccolato e amalgamate bene il tutto.

Con le mani formare della palline che appiattirete leggermente e disporrete sulla carta forno che avrete precedentemente adagiato sulla placca da forno. Infornare a 190° per 15 minuti in forno statico. Quando li sfornerete risulteranno mollicci: è normale, quando si saranno freddati prenderanno la consistenza giusta.

Consiglio: l’impasto tende ad appiattirsi pertanto è necessario distanziare i biscotti il più possibile. Io li ho infornati in due momenti distinti in modo da evitare che diventassero un unico biscotto gigantesco!

 

 

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +3 (from 3 votes)

Scones con Lemon Curd

Oggi ho preparato, per il the delle cinque, quello che si serve abitualmente nella tradizione inglese. Qui di seguito ricetta e procedimento per un momento di relax veramente speciale!

 

Per le scones (ricetta per 12/13 scones):

280gr di farina

150ml di latte

50gr di burro morbido

1 cucchiaio di lievito

1 cucchiaino di bicarbonato

2 cucchiai di zucchero vanigliato

1 cucchiaino di sale

Latte per pennellare

Burro per la teglia

2/3 cucchiaini di zucchero di canna

 

Per il Lemon Curd (per 3 vasetti di Lemon Curd):

4 limoni non trattati

200gr di zucchero

80gr di burro

4 uova

Un cucchiaio di fecola di patate

 

Preparare innanzitutto il Lemon Curd come segue:

Lavare i limoni, grattugiare finemente la scorza e spremerne il succo; mettere il burro a sciogliere a bagnomaria. Nel frattempo montare le uova con lo zucchero.

Aggiungere le uova montate al burro e subito dopo incorporare il succo di limone e la scorza. Continuare la cottura a bagnomaria per circa 10 minuti mescolando costantemente. A questo punto aggiungere la fecola di patate e cuocere per ulteriori 4/5 minuti oppure finché la crema non diventi della consistenza desiderata. Invasare, capovolgere e far freddare fuori frigo, dopodiché la crema sarà utilizzabile per diverse ricette oltre che per questa (ad esempio potete usarla per una crostata oppure per farcire una torta o da spalmare sul pane o sui muffins o ancora da accompagnare con delle paste di meliga o su normali biscotti). Si conserva in frigorifero per 2 settimane.

A questo punto, mentre il Lemon Curd si fredda, si possono preparare le scones:

In una ciotola setacciare la farina, aggiungere il lievito, lo zucchero, il bicarbonato e il sale; dopodiché aggiungere il burro a pezzetti ed incorporare il latte lavorando velocemente l’impasto.

Imburrare una teglia, stendere l’impasto ottenuto per uno spessore di circa un centimetro, con un coppa pasta rotondo formare le scones e disporle sulla teglia. Spennellarle col latte e  spolverare ogni scone con lo zucchero di canna. Informare in forno già caldo a 200°C per 15 minuti. Si possono servire con il Lemon Curd come in questo caso oppure con il miele o la marmellata. Volendo all’interno dell’impasto potete aggiungere uvetta o gocce di cioccolato.

Buon pomeriggio!

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 9.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +3 (from 3 votes)

Torta alle carote

Eccomi con una nuova ricetta:

 

350gr di farina

1 cucchiaino e 1/2 di lievito

1 cucchiaino di bicarbonato

1 cucchiaino e 1/2 di cannella

1/2 cucciaino di noce moscata

1/2 cucchiaino di sale

400gr di carote grattugiate

300gr di zucchero vanigliato

100gr di zucchero bruno

4 uova grandi

350ml di olio vegetale

 

Accendere il forno a 180°C e foderare una teglia con carta forno.

In una ciotola mescolare farina, lievito, cannella, bicarbonato, noce moscata e sale.

In un’altra ciotola lavorare le uova con lo zucchero finché non diventano spumose; aggiungere l’olio a filo continuando a sbattere finché non risulta perfettamente amalgamato.

Incorporare in seguito le carote e la farina.

Versare il composto nella teglia per circa 35/40 minuti.

Spolverare a piacere con lo zucchero a velo.

Deliziosa…..!

 
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +1 (from 1 vote)

Tometta al forno

.. Oggi, dopo tanto tempo ritorno sul mio blog… e vi propongo une delle tante versioni di questa buonissima ricetta che faccio molto spesso.. Spero vi piaccia!

 

1 tometta

3 fette di prosciutto crudo

1 cucchiaino di miele (io ho usato quello di tarassaco)

sale, pepe, peperoncino

olio evo

 

In un foglio di carta forno stendere le fette di prosciutto crudo e adagiarvi sopra la tometta. Aggiungere sul formaggio il miele, il sale, pepe e peperoncino e un filo d’olio evo. Ripiegare sulla tometta il prosciutto crudo per formare un involucro. Chiudere il tutto nella carta forno arrotolandola all’ estremità. Infornare a 180°C per circa 8-10 minuti. Sfornare, eliminare la carta forno e servire.

Ecco il dettaglio dell’interno:

Velocissimo e gustoso!

 

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +2 (from 2 votes)

Gelatina di clementine

Questo è un dolcino veramente buonissimo e semplicissimo da fare.. Evitando i pezzetti di cioccolato è anche molto leggero e ugualmente delizioso. :D

 

500ml di succo di clementine

5 fogli di colla di pesce

1 cucchiaio colmo di zucchero semolato

cioccolato a scaglie a piacere

 

Spremere il succo delle clementine fino ad ottenerne 500ml, versare il succo in una pentola e far scaldare il tutto a fuoco basso. Intanto far ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda per un paio di minuti. Dopodiché aggiungere la colla di pesce nel succo elle clementine di modo che si sciolga completamente

Versare il tutto nei bicchieri e lasciar intiepidire a temperatura ambiente. Poi mettere in frigo e far rassodare

Se volete potete aggiungere le scaglie di cioccolato prima di servire il dolce

 

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +2 (from 2 votes)

Filetto alla Wellington

Finalmente ho deciso di cimentarmi con questa ricetta dopo aver visto milioni di puntate di Hell’s Kitchen con Gordon Ramsay che insulta tutti.. Meraviglioso.. Lo amo..! Comunque.. La ricetta non è molto difficile ma ha una preparazione un pò lunga che deve essere molto accurata e si ha qualche difficoltà in più se non si possiede un termometro da cucina (come nel mio caso) in quanto non si può verificare la temperatura esatta della carne per capirne il livello di cottura desiderato. A me piace che la carne sia rosa quindi se gradite un filetto ben cotto dovete aumentare il tempo di cottura. Ho preparato anche la salsa al vino rosso per accompagnare il Wellington così come viene fatto a Hell’s Kitchen, se non vi piace potete anche evitarla e sarà comunque buonissimo!

 

Per il Wellington:

450gr di filetto

125ml di senape

10 funghi champignon

130gr di prosciutto crudo

burro

olio

sale e pepe

1 rotolo di pasta sfoglia

2 tuorli d’uovo

 

Per la salsa al vino rosso:

500ml di brodo di carne

1/2 bottiglia di vino rosso

 

Scottare il filetto da entrambi i lati in una padella con burro e olio e poi toglierlo dal fuoco

spennellarlo con la senape e lasciarlo raffreddare

Intanto tagliare i funghi e saltarli in padella con poco olio, sale e pepe

Foderare una superficie piana con la pellicola e posizionare sopra la carne. Coprire con i funghi

Usare la pellicola per avvolgere i funghi tutt’intorno alla carne; quindi arrotolare il tutto e sigillare bene i bordi. Lasciar riposare in frigorifero per 10 minuti

Foderare nuovamente una superficie piana con la pellicola e adagiarvi sopra in prosciutto crudo; rimuovere la pellicola dalla carne e adagiare il tutto sul prosciutto avvolgendolo completamente aiutandovi con la pellicola

Sigillare bene e lasciar riposare in frigo ancora 10 minuti

Stendere la sfoglia e adagiarvi sopra la carne, alla quale avrete rimosso la pellicola, e avvolgerla bene sigillando i bordi ed eliminando la sfoglia in eccesso. Praticate poi dei tagli sulla sfoglia

Dopodiché spennellate tutto con i tuorli d’uovo sbattuti e infornare a 200°C per 25-30 minuti

Intanto preparare la salsa al vino rosso facendo ridurre il vino rosso in un pentolino finchè non è uqsi del tutto ritirato. Dopodiché aggiungere il brodo e portare a ebollizione. Ridurre il calore, lasciar sobbollire per altri 10 minuti e insaporire con sale e pepe.

Infine sfornate il Filetto alla Wellington e lasciatelo riposare qualche minuto

Poi affettarlo con un coltello seghettato e servirlo con o senza salsa a seconda delle preferenze

Senza salsa:

Con la salsa:

Spettacolo!!

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 8.3/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +4 (from 4 votes)

Torta cioccolato e caffè

Qualche tempo fa ho comprato del caffè solubile ripromettendomi di usarlo in qualche ricetta e sabato se n’è presentata l’occasione quando ho deciso di usarlo per la torta che preparo per far colazione. Se non avete il caffè solubile potete tranquillamente usare quello normale: basterà preparare una tazzina di caffè molto ristretto in sostituzione dei due cucchiai di caffè solubile.

 

350gr di farina

100gr di zucchero semolato

3 uova

100gr burro fuso

100gr cioccolato fuso

50gr di gocce di cioccolato

1 bicchiere di latte

1 bustina di lievito

2 cucchiai di caffè solubile

Burro per lo stampo

Zucchero a velo per servire

 

In  una ciotola sbattere le uova con lo zucchero; dopodichè aggiungere il burro ammorbidito e continuare a lavorare finchè non risulterà un composto omogeneo

Aggiungere poi la farina mescolata col lievito e setacciata e mezzo bicchiere di latte. Dividere il composto in due ciotole distinte

In una ciotola aggiungere il caffè solubile diluito in poco latte

Nell’altra ciotola il cioccolato fuso, le gocce di cioccolato e il latte restante

Imburrare un stampo a cerniera e versarvi dentro prima il composto al caffè e dopo il composto col cioccolato girando lievemente i composti per amalgamarli un po’

Infornare a 180°C per circa 40 minuti. Lasciar freddare completamente e poi spolverarla di zucchero a velo prima di servire.

VN:F [1.9.9_1125]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.9_1125]
Rating: +2 (from 2 votes)