DOUGHNUTS AL FORNO

Le ciambelle che prendono il nome di doughnuts o donuts sono dei dolci rinomati della pasticceria americana dove vengono cotti tramite la frittura, sono dolcemente morbidi e ricoperti di glassa che sia essa colorata, naturale o al cioccolato. La ricetta che vi propongo sono i doughnuts al forno, molto più leggeri di quelli fritti e a lievitazione naturale. Già nei primi anni dell’ottocento si ha notizia della ricetta di questi dolci e in particolare negli Stati Uniti a New York dove in breve tempo venne poi diffusa in tutta America. Si dice che i primi inventori di questi dolci siano gli olandesi immigrati nel nord America e con la nostalgia della madre patria fecero delle palline fritte che camuffavano con diverse farciture in quanto il centro non si cuoceva bene. Tutto questo venne superato da un certo Hanson Gregory che praticò un foro al centro. La produzione in serie dei doughnuts, si deve a un russo immigrato in America e inventore del macchinario delle ciambelle diventando così lo status simbol della colazione americana. Ma ecco la mia ricetta nei particolari

Doughnuts al forno - ciambelle al forno

Doughnuts al forno

PRE-INGREDIENTI

Per le ciambelle:

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di lievito madre
  • 225 ml di latte tiepido
  • 100 g di burro a temperatura ambiente
  • 80 g di zucchero
  • 2 uova
  • aroma di vaniglia o scorza di limone
  • un pizzico di sale

Per la glassa:

  • 180 g di zucchero a velo
  • 30 g di burro
  • 35 ml di acqua
  • colorante a piacere

PREPARAZIONE

Iniziare con il rinfresco del lievito madre e aspettare il suo raddoppio coprendolo con pellicola nel quale si è praticato alcuni fori con un coltello, riponendolo in un luogo fuori da correnti d’aria (il forno spento può andare bene). Appena il lievito madre è pronto spezzettarlo in una terrina o nella ciotola della planetaria. Il mio è a pasta dura.

Aggiungere al lievito madre tutti gli altri ingredienti e iniziare a impastare come vi è più comodo a mano, o con uno sbattitore elettrico con fruste da impasto o nella planetaria. Quando l’impasto raggiunge la cordatura giusta trasferirlo sulla spianatoia e lavorarlo qualche secondo con le mani in modo tale che non si appiccichi più alle mani.

A questo punto prelevare dei  pezzi di composto e tirarli con il mattarello a mezzo centimetro di spessore e formare le ciambelle con un coppapasta. Con un’altro coppapasta più piccolo formare il buco al centro. Adagiarle sulla leccarda rivestita con carta da forno. Proseguire in questo modo sino ad esaurimento dell’impasto.

Adagiare gli stampi nel forno e lasciare lievitare sino al loro raddoppio. Una volta che si è raggiunto il punto culmine di lievitazione cuocerli a 160° forno ventilato per una quindicina di minuti sino quando sono ben dorati in superficie. Vale sempre la regola di attenersi alle caratteristiche del proprio forno sia per i gradi di cottura che per i tempi.

Nel frattempo che le ciambelle cuociono preparare la glassa. Sciogliere il burro in un pentolino abbastanza largo da poter poi inserire i dolci per glassarli. Appena il burro è sciolto spegnere la fiamma e inserire lo zucchero a velo vanigliato e con una frusta a  mano iniziare a formare la glassa stemperando con l’acqua calda sino a ottenere una bella cremina liscia omogenea. Aggiungere una goccia di colorante prescelto (in questo caso come si vede dall’immagine il mio è rosa, quindi un colorante rosso).

A questo punto i doughnuts saranno cotti, spegnere il forno estrarle e lasciarle intiepidire un poco.

Prendere un donuts alla volta e passarlo nella glassa a testa in giù dopo di ché  depositarle ad asciugare su una gratella o della carta forno adagiandole dalla parte non glassata. Si possono decorare anche con gli zuccherini colorati sopra alla glassa. Procedere sino a ricoprire tutti i doughnuts.

I nostri doughnuts al forno americani sono pronte per una colazione sana da servire con una spremuta di frutta, yogurt, latte o the.

BUONA DEGUSTAZIONE !!!    pre - buon-appetito

CONSIGLI: E’ possibile utilizzare questa ricetta anche per fare i classici doughnuts fritti il procedimento è lo stesso cambia solo il metodo di cottura, dove consiglio di usare un olio di girasole o arachidi e non nello strutto che le rende più grasse. Si possono anche glassare con il cioccolato. Sciogliere il cioccolato con una noce di burro e procedere come descritto sopra per glassarle.

Se vi fa piacere, per non perdere le mie ricette seguitemi su Facebook

Dolci, Merende , , ,

Informazioni su Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Precedente CEREALI CON ZUCCHINE Successivo SMOOTHIE BANANA MELA ZUCCHINA