rusticanello in umido

  • Buongiorno a tutti!!!
    Ieri ho preparato questo piatto unico decisamente gustoso.
    Il rusticanello e un pollo ruspante e rustico,  allevato all’aperto senza costrizioni e sopratutto alimentato con mangime no ogm.
    E davvero saporito, e cucinato in umido e davvero gustoso.
    Se non trovate questo tipo di pollo, va benissimo quello in quarti normalissimo che si acquista al banco macelleria di qualsiasi supermercato.
    Ingredienti per 4 persone:
    pollo rusticanello 1,200 gr in parti
    1 spicchio di aglio
    1 cipolla
    1 pezzetto di porro
    1 carota
    1 costa di sedano
    1 lattina di pomodoro a pezzetti
    sale e pepe q.b
    1 cuore di brodo alle verdure per il brodo fatto con 250 ml di acqua
    vino bianco 1/2 bicchiere
    olio e.v.o. q.b.
    pancetta tesa 100 gr
    Procedimento:
     
    Per prima cosa fiammeggiamo il pollo per togliere i residui di piume e peli, sciacquiamolo sotto acqua corrente e asciughiamolo per bene.
    sbucciamo aglio e cipolla, tagliamo quest’ultima a pezzi grossi, schiacciamo l’aglio, peliamo la carota e anche’essa tagliamola a pezzi grossi.
    Facciamo lo stesso con il sedano precedentemente lavato e affettiamo il porro.
    Tagliamo a dadini la pancetta.
    Una volta che tutti gli ingredienti saranno pronti, mettiamo sul fuoco un tegame bello capiente, versiamo l’olio, mi raccomando non tantissimo, perche’ il pollo gia’ di suo caccera’ parecchio grasso.
    Facciamo rosolare le verdure con la pancetta, in modo da insaporire l’olio, togliamo il tutto e mettiamo in una ciotola a parte.
    Ora possiamo far rosolare il pollo da entrambi le parti.
    Saliamolo e pepiamolo.
    Aggiungiamo di nuovo le verdure, bagniamo con il vino e lasciamo evaporare.
    Ora aggiungiamo il brodo e il pomodoro a pezzetti.
    Mescoliamo bene e facciamo ridurre il tutto ben coperto per circa 60 minuti.
    Passata l’ora, controlliamo la cottura, spegniamo la fiamma e lasciamo riposare il pollo per un paio d’ore, coperto nel suo tegame, in questo modo assorbira’ tutti i sapori.
    Io vi consiglio se volete di prepararlo il giorno prima e servirlo per il pranzo del giorno dopo.
    Servite il pollo accompagnato da un delizioso puree di patate fresche, come ho fatto io, o se preferite con della polentina, ma se vogliamo renderla un po’ particolare possiamo servirlo con del  riso thai cotto semplicemente a vapore.
     
     

     

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.