Crostata alla confettura di pesche

Share:
Share
  • Ben trovati a tutti e buon week-end!!!
    Ieri sera ho preparato questa deliziosa crostata con la confettura di pesche, a dire il vero le crostate sono sempre state un grosso tarlo per me, perche’ difficilmente mi riescono, ma forse sono riuscita a trovare la giusta combinazione forno-cottura, perche’ penso sia quello il problema.
    Infatti questa volta e’ venuta bene tanto che e’ durata poco!!!! ^_^
    Le dosi che vi do’ sono per una tortiera da 26 cm ma azzardando un po’ anche da 28 cm.
     
    Ingredienti per 500 gr di frolla
     
    500 gr di farina
    200 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
    200 gr di zucchero
    2 tuorli
    2 uova
    1 bustina di vanillina
    scorza grattugiata di un limone
     
    Per guarnire:
    1 vasetto di confettura di pesche o quella che preferite
     
    Procedimento:
    In una ciotola bella capiente, versate la farina, aggiungete lo zucchero e miscelate per bene.
    Formate un incavo e aggiungete il burro fatto a pezzetti, le uova come scritto negli ingredienti, la bustina di vanillina e la scorza grattugiata del limone.
    Impastate il tutto fino a quando non otterrete un bel impasto omogeneo e compatto, avvolgete la palla nella pellicola e lasciatela riposare per circa 30 minuti nella parte bassa del frigo.
    Nel frattempo preparate lo stampo, imburratelo e infarinatelo, io ho usato uno stampo a cerniera apribile cosi’ facciamo meno fatica a sfornarla.
    Accendete il forno a 200 gr.
    Ora riprendete la frolla,staccatene un bel pezzettino e mettetelo da parte servira’ per fare le strisce, infarinate il piano di lavoro e con il mattarello cominciate a stenderla non troppo fine mi raccomando all’incirca 1 cm.
    Piano piano senza romperla mettete la frolla nella teglia e fatela aderire bene ai bordi, tagliate l’eccesso livellando i bordi con un coltellino usandolo non dalla parte della lama, oppure quello di gomma cosi’ evitate di rovinare lo stampo.
    Mettete la confettura, io ne ho usato piu’ di 3/4 del vasetto, stendetela per bene.
    Con il pezzetto di frolla che abbiamo messo da parte, la stendiamo e formiamo delle losanghe che messe sulla superficie della crostata in obliquo formeranno la nostra griglia.
    Infornate e fate cuocere per i primi 10 minuti a 200 gradi, poi abbassate a 180 gradi per 20 minuti.
    Dovra’ essere bella dorata ma non bruciata.
    Prima di toglierla dallo stampo lasciatela raffreddare almeno per 30 minuti.
    Sistematela in un bel piatto da portata se volete potete spolverizzarla con lo zucchero a velo e servitela, tagliata a fette.
     
     
     
     
     
     
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly
Rate this recipe:
Crostata alla confettura di pesche
  • 4.00 / 55
Questa voce è stata pubblicata in dolci e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Crostata alla confettura di pesche

  1. Un classico sempre gradito! Buona domenica!

  2. ROSSANA scrive:

    Grazie, mi piacerebbe assaggiarla. Buon fine settimana :)

  3. Ilaria&Chiara scrive:

    Ottima sempre, dalla colazione alla merenda!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>