Cuori ripieni di mortadella e robiola

I cuori ripieni di mortadella e robiola sono una deliziosa pasta fresca all’ uovo ripiena. La pasta all’ uovo fatta in casa è una delle ricette più antiche della storia! Chi non ha mai visto la propria nonna preparare dei buonissimi ravioli a mano? Al contrario di quanto si possa pensare preparare la pasta fresca è davvero un procedimento semplice e veloce! Con piccole e semplici accortezze avrete da portare sulla vostra tavola un piatto di pasta ripiena preparato da voi dal sapore inconfondibile di casa, di famiglia, d’ amore!

cuori ripieni di mortadella e robiola

CUORI RIPIENI DI MORTADELLA E ROBIOLA


Difficoltà: bassa

Preparazione: 15 minuti + 30 minuti di riposo

Dosi per: 4 persone

Costo: basso


INGREDIENTI

  • 400g di farina 00
  • 4 uova
  • 140g di mortadella affettata
  • 140g di robiola
  • 3 cucchiai di latte
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta all’ uovo fatta in casa è davvero semplice, potete decidere se prepararla a mano su un piano da lavoro in legno oppure con un impastatrice. In entrambi i casi il risultato sarà ottimo, la cosa importante è lavorare questi due ingredienti per almeno 10/15 minuti.

Unite i due ingredienti da subito, le uova io le sbatto leggermente, se impastate a mano mettete la farina a fontana e le uova al suo interno. Girando con le dita unite le uova alla farina fino a completo assorbimento, poi impastate energicamente. Come dicevo in precedenza sarà sufficiente lavorare l’ impasto per 10 minuti.

Formate una palla e fate riposare per circa 30 minuti prima di iniziare a creare la vostra pasta.

pasta all' uovo fatta in casa

In un mini frullatore mettete la mortadella, la robiola, un pizzico di sale e il latte. Frullate tutto finemente e il vostro ripieno sarà pronto, non necessita di cottura.

Potete usare semplicemente un mattarello oppure una macchina per la pasta che creerà le sfoglie. Ricordatevi di infarinare bene la superficie in modo che non si attacchi.

Io ho usato uno stampino per ravioli a forma di cuore e ho messo sulla prima sfoglia con un cucchiaino piccolo di ripieno. Mi sono tenuta a circa 5 cm tra uno e l’ altro ma ovviamente va in base al vostro stampo, il ripieno dovrà essere ben centrato nella sfoglia. Poi potete coprire con la seconda sfoglia facendo una leggerissima pressione con le dita intorno al ripieno, i cuori dovranno essere poi ben chiusi per evitare la fuoriuscita del ripieno durante la cottura.

Per la cottura sono sufficienti pochi minuti la pasta è fresca, aspettate che salgano in superficie.

La pasta fresca è ottima consumata in giornata, ma può anche essere congelata, in questo caso vi consiglio di darle già forma e distanziarla bene, mettetela su un piano nel congelatore per circa 30 minuti poi procedete mettendola nei sacchetti per congelare già nelle dosi che vi serviranno.

Spero vi siano piaciuti questi cuori ripieni di mortadella e robiola 🙂 Se vi va seguitemi anche sulla mia Pagina Facebook Cinquantasfumatureinpadella così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove ricette <3

Oppure iscrivetevi gratuitamente alle newsletter per ricevere comodamente via mail le mie ricette

 

Lascia un commento

*