Linguine ostriche e champagne. Sexy ricetta.

 

La cucina intelligente produce piacere sensualeNicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

E’ proprio vero…il cibo sta alla sensualità così come la sensualità sta al cibo.

La seduzione del cibo viene identificata con la sensualità e l’erotismo. Una sorta di fascinazione, un legame invisibile che lega e ammalia. Un’arte del Femminile, la più potente che le donne manipolano da secoli.

Donna e cibo: uno dei binomi preferiti della seduzione.

Il piatto che propongo oggi, quindi, rappresenta l’elogio della sensualità femminile ai fornelli. Un piatto semplice, certo, un pò costoso…da proporre unicamente per una cena a due e per un’occasione speciale. In tempo di crisi non possiamo permetterci di sforare!!!

Riservatelo, allora, per un anniversario, un compleanno o, semplicemente, per quel giorno fuori calendario in cui vorrete manifestare tutto il vostro amore alla persona che vi sta vicino.

Due gli alimenti super afrodisiaci del piatto: l’olio di oliva ed il peperoncino.

E’ noto che il peperoncino funzioni come viagra naturale in grado di stimolare il Vip (Vasoactive Intestinal Polipeptide). L’olio di oliva, invece, favorisce la circolazione sanguigna e la vasodilatazione.

Le ostriche, in ultimo, rappresentano la sensualità legata ad uno dei 5 sensi: la vista…

Ingredienti (dosi per due): 

  • 15 ostriche;
  • uno spicchio d’aglio;
  • prezzemolo tritato;
  • un bicchiere di champagne;
  • peperoncino in granuli;
  • 1 pomodoro cuore di bue (secondo me il migliore da utilizzare per i sughi di pesce);
  • sale q.b.;
  • 180 gr di linguine.

Preparazione:

Aprite le ostriche recuperando il liquido. Schiacciate l’aglio in camicia con 2 cucchiai di prezzemolo tritato, fate insaporire il trito in 3 cucchiai d’olio,  aggiungete i pomodori  tagliati a dadini e cuocete per 10 minuti a fiamma dolce. Unite il liquido delle ostriche filtrato, regolate di sale e peperoncino.

Nel frattempo avrete gettato le linguine in abbondante acqua salata.

Lasciate insaporire a fuoco alto per altri 10 minuti.  Unite le ostriche, cuocete ancora 3 minuti e, non appena il sughetto si restringe, bagnatelo con il bicchiere di champagne. Fate evaporare per bene.

Scolate la pasta al dente e versatela nella padella, mantecate la pasta per un minuto circa.

Prima di servirla, cospargetela di prezzemolo fresco tritato e bagnatela con un filo d’olio di oliva.

Prendete un coppapasta rotondo ed adagiatelo su un piatto bianco. Poi, con l’aiuto di un forchettone, adagiate la pasta arrotolata all’interno del coppapasta.

Adornate il piatto con gusci delle ostriche e con qualche ciuffetto di prezzemolo.

Tirate lentamente il coppapasta et voilà: la sexy ricetta è pronta!

Info su cinquantasfumaturedicibo

Sono un giovane avvocato con la passione per la cucina. Adoro il mio lavoro, soprattutto quando permette di strappare un sorriso di fiducia per l'attività svolta. Combatto per la giustizia, l'equità e la parità. Anche se l'esperienza forense mi ha insegnato, amaramente, che la Giustizia non sempre è fidata compagna della classe più debole. Le speranze per un mondo migliore, abbracciate nel corso della pratica forense, sono state miserabilmente distrutte dalla realtà che tutti i giorni contraddistingue l'attività di un legale abilitato. Il Diritto fa trapelare la parte più aggressiva e combattiva del mio carattere. Se assumo in mandato un caso, diventa come una seconda pelle. Devo portarlo a compimento nel modo migliore per me ed il cliente. Il senso di responsabilità mi logora. La cucina, invero, fa trapelare la parte più dolce e fantasiosa della mia persona. Tra le mura di casa ritorno ad essere me stessa, mi rilasso, ripongo nel cassetto la maschera di donna aggressiva e combattiva. Io cucino per rendere un dono prezioso ai miei cari ed agli amici. Questo il mio motto:" Invitare qualcuno a pranzo vuol dire incaricarsi della felicità di questa persona durante le ore che egli passa sotto il vostro tetto". Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825
Questa voce è stata pubblicata in Sexy ricetta. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>