Tortine speziate di Pippi alla panna

‘ .. sul tavolo di cucina facevano mostra di sè quindici torte alla panna e sul fornello era posata una gigantesca pentola piena di salsicce.. Si stava un po’ stretti, in cucina, così gli invitati si sparpagliarono nella veranda e nel parco, e poco dopo il bianco della panna si vedeva brillare un po’ dappertutto nella penombra..’
[Pippi Calzelunghe – A. Lindgren]

dettaglio torta

Il mio comfort food ideale? Un dolce sicuramente!
Magari con la panna che fa tanto ricordo di pranzi della domenica
di tanti anni fa, trascorsi tutti insieme tra parenti,
ad insegnare ai più piccoli a ‘farcirsi’ la bocca di panna montata
(quella spray, famosissima con il tappo bianco e rotondo!)
fino ad ingozzarsi e cercare di ingoiarla era un’impresa quasi impossibile;
oppure semplicemente mangiandola così a fine pasto
nella tazzina del caffè o, meglio ancora, in una ciotola da gelato;
cercando pure di imitare i ‘grandi’ ad ingurgitare cannoncini e bignè farciti
in un solo boccone!
Insomma, la panna spray nel frigorifero c’era sempre

E Pippi mi ha dato l’occasione per reinterpretare un classico delle torte.
E guarda caso anche lei la prepara per una festa in famiglia 🙂

TORTINE SPEZIATE DI PIPPI ALLA PANNA
(per 5 tortine)

200 gr farina 0

100 gr fecola

80 gr olio di semi

120 gr zucchero di canna

240 ml latte di soia al cacao

1/2 bustina lievito per dolci

1 cucchiaino cannella in polvere

1/2 cucchiaino noce moscata

4 semi cardamomo

1 cucchiaino zenzero in polvere

200 ml panna da montare

2 cucchiaini zucchero a velo

100 gr cioccolato fondente

In una ciotola, versate l’olio, il latte al cacao e lo zucchero di canna; sbattete con una frusta. Aggiungete a poco a poco la fecola setacciata e la farina, e per ultimo il lievito. Aprite i semi di cardamomo e aggiungete l’interno all’impasto. Unite le spezie in polvere e mescolate per qualche minuto con un cucchiaio di legno in modo da ottenere una pastella liscia e omogenea. Versate il composto in due teglie tonde da 26 cm diametro, foderate di carta forno. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. Lasciate raffreddare. Ricavate dai due impasti 10 dischi del diametro di circa 8 cm.

Nel frattempo, spezzettate il cioccolato in 5 pezzi. Fate scaldare a bagnomaria il primo pezzo e quando si sarà completamente sciolto aggiungete il secondo. Continuate in questo modo fino ad esaurimento del cioccolato. Otterrete un cioccolato fluido e omogeneo pronto per essere utilizzato per la guarnizione. Versatelo in uno stampino di silicone con forme a scelta ( nel mio caso, delle grosse ‘virgole’).  Fate raffreddare in frigorifero e togliete dagli stampini delicatamente.
Montate la panna ben  fredda, aggiungendo a metà procedimento lo zucchero a velo.

Ora prendete i dischi di impasto a due a due. Cospargetene metà di panna montata, aiutandovi con una sacca da pasticceria a bocchetta liscia. Chiudete con i restanti dischi. Guarnite la superficie con altra panna e le forme di cioccolato.

Tenete in frigorifero fino al momento di servire. Accompagnate con caffè.

3

Con questa ricetta partecipo al contest di Coccola Time e Il fior di cappero

banner-contest-18febbraio

Precedente Caccavelle gamberoni e ceci Successivo Grissini alle cipolle

3 commenti su “Tortine speziate di Pippi alla panna

  1. che invidia… io la panna montata, soprattutto da bambina, non la sopportavo… ma allo stesso tempo avrei tanto voluto che mi piacesse!!!! mi attirava, ma proprio non mi piaceva…
    Quindi capisco bene la gioia di te bambina con la bocca piena di panna!
    grazie per averci regalato questo tuo ricordo “confortevole” per il nostro contest!
    ciao
    elisa

  2. Pingback: Comfort food….What else ?! « Coccola Time

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.