Spalmabile vegano ( di soia)

Lo spalmabile vegano si ottiene facendo scolare lo yogurt e aromatizzando con spezie a piacere. E’ ottimo servito con dei cracker o su una fetta di pane.

spalmabile vegano

Lo spalmabile vegano è un’alternativa al formaggio cremoso adatta a chi segue una dieta vegana o a chi vuole rinunciare ai latticini senza rinunciare al gusto.
La ricetta è semplicissima e permette di personalizzarlo nella versione dolce o in quella salata, con spezie oppure solo con un pizzico di sale e aceto o limone.
Da spalmare su crostini o su una fetta di pane, da servire così come è al cucchiaio oppure per farcire delle crepes senza derivati animali.

SPALMABILE VEGANO
( per una coppetta)

125 gr yogurt di soia al naturale

1 cucchiaino di aceto di mele
oppure di succo di limone

un pizzico di sale

paprika qb

Preparate un colino e un bicchiere o una ciotolina su cui appoggiarlo in modo che non tocchi il fondo.
Versate lo yogurt sul colino, aggiungete un pizzico di sale e l’aceto.
Coprite con una garza o con della pellicola per alimenti e conservate in frigorifero per almeno 24 ore, o anche di più se lo volete più compatto.
Trascorso il riposo, potete rovesciare lo spalmabile con un colpo secco su un piatto e servirlo aromatizzato con paprika o altra spezia a piacere.

Precedente Pie con tarassaco e taleggio Successivo Jaffa cake NERGI® e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.