Riso nero ciliegini e ceci

Il riso nero ciliegini e ceci è un mix riuscito tra sapori, colori e consistenze. Sapete poi che alla corte imperiale cinese veniva considerato proibito per il suo effetto afrodisiaco?

ciliegini e ceci

Si dice che il riso nero sia una varietà ibrida di riso integrale ottenuta secoli fa in Cina.
Il chicco è allungato e scuro, completamente differente dal riso sbiancato o semisbiancato che siamo abituati a consumare in Occidente.
Anche se alla fine degli anni Novanta, in Piemonte si è riusciti ad ottenere una varietà di riso nero detto Riso Venere ispirato nel nome alla dea dell’amore.
E pure un riso Artemide per rimanere in tema, nato dall’incrocio tra il riso Venere piemontese e una qualità asiatica di riso Indica.
Perché questi nomi così particolari? Perché si dice pure che il riso nero sia un afrodisiaco una volta riservato all’imperatore e alla sua corte.
Afrodisiaco oppure no, può essere un’alternativa alla classica insalata di riso. Da servire con verdure fresche e legumi per un piatto unico divertente e colorato.

Consiglio: se i pomodorini dovessero essere ancora un po’ aciduli, aggiungete nel condimento un cucchiaino di zucchero di canna, come fareste per il sugo.

RISO NERO CILIEGINI E CECI
( per due persone)

180 gr riso nero

200 gr pomodori ciliegini

succo di 1/2 limone

100 gr ceci già cotti

olio extravergine di oliva

timo secco

sale

Sciacquate i pomodorini e tagliateli in quattro parti.
Traferiteli in una ciotola, conditeli con il succo di limone, un pizzico di sale, una manciata di timo secco e due cucchiai colmi di olio extravergine di oliva.
Tenete da parte.
Nel frattempo, fate cuocere il riso in abbondante acqua salata per 30-35 minuti.
Scolate e passate sotto acqua fredda per fermare la cottura.
Versate i ceci e il riso nella ciotola dei pomodorini e fate insaporire.
Servite freddo.

dietamediterranea-definitivo-28_06_161-307x262

Precedente Frollini al limone Successivo Insalata melone basilico e Grana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.