Gazpacho con NERGI®

Il gazpacho è una zuppa fredda di verdure molto diffusa in Spagna. Io ho aggiunto qualche fettina di NERGI® per dare colore e un tocco di dolcezza.

gazpacho

Che la Spagna sia una delle mie mete preferite, non è un segreto per nessuno.
In particolare, mi sono innamorata – ma da colpo di fulmine vero e proprio! – di Barcellona:
così pittoresca, colorata, allegra e gotica allo stesso tempo.
Ogni volta che mi è possibile, offerte di voli e fine settimana lunghi permettendo, ci faccio un salto: non posso resistere a mangiare tapas sul pontile, ad ammirare la magnifica architettura di Gaudì, il Parc Guell, la Sagrada Familia e la colazione da Escriba.
Ah Barcellona Conocida, desconocida y vuelta a ser transparente.

Cosa azzeccano i Nergi con Barcellona? Una delle pietanze fredde più diffuse, credo anche nel resto della Spagna, è il gazpacho: una zuppa fredda con pomodori, peperoni, pane ammollato e aglio. Ciascuno ha la sua ricetta, un po’ come per noi esistono le mille varianti di una stessa zuppa. Io l’ho preparata secondo indicazioni che mi sono state date qua e la, aggiungendo alla fine il NERGI® che contrasta con l’asprigno del pomodoro e il sapore avvolgente del peperone. Il profumo del baby kiwi si fonde benissimo con quello di tutte le verdure miscelate a crudo, la sua conformazione permette di mangiarlo con la buccia rendendo ancora più veloce la preparazione di questo gazpacho.

GAZPACHO CON NERGI®
( per 4 persone)

100 gr pane raffermo

1 spicchio di aglio

100 ml acqua fredda

20 ml aceto di mele

50 ml olio evo
( non troppo pungente)

600 gr pomodoro da insalata

100- 120 gr peperone verde

8 NERGI®

8 pomodorini datterino

sale qb

Spezzettate il pane e mettetelo ad ammollare con l’aceto e l’acqua.
Nel frattempo, mondate il peperone, tagliatelo a grossi pezzi.
Fate la stessa cosa con i pomodori cercando di non far perdere troppa acqua.
Sbucciate l’aglio e togliete l’anima.
Unite nella boccia del mixer tutti gli ingredienti tranne i pomodorini e i NERGI®.
Frullate il tutto fino ad ottenere una crema grossolana.
Aggiungete acqua se dovesse asciugarsi troppo.
Versate il composto nelle coppette da servizio.
Sciacquate i NERGI® e i pomodorini e tagliateli a metà.
Guarnite ciascuna coppetta con alcuni spicchi.
Servite ben freddo.

il-nergi-della-domenica+Rblog-nergi_cucina (1)

Precedente Torta bassa all'uva e cioccolato Successivo Tortino di zucchine alle spezie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.