Falafel ai ceci neri e nigella

I falafel ai ceci neri e nigella sono una versione diversa ma altrettanto gustosa delle tradizionali polpette di ceci fritte.

falafel ai ceci neri e nigella

Di falafel ne avevo già parlato qui, dei classici tradizionali preparati con ceci e spezie dal sapore mediorientale.
Oggi ho voluto provare a farli con i ceci neri, più saporiti e dalla buccia scura e il risultato è stato molto molto soddisfacente 🙂
Per accentuare il doppio colore dell’impasto, ho preferito rotolarli in una mistura di sesamo e nigella: se non l’avete mai provata, avventuratevi in un negozio etnico o ben fornito di spezie e acquistatene una manciata perché ne vale davvero la pena.
La mia mi è stata regalata in uno scambio – baratto di doni tempo fa, e ogni tanto entra a far parte dei miei piatti.
Se potete, preferite gli anacardi non salati per non alterare troppo il sapore delle polpettine, ma poco male se trovate solo gli altri: tamponateli con della carta assorbente per togliere il sale in eccesso.
I falafel così preparati sono molto più leggeri e croccanti di quelli venduti insieme al kebab, che solitamente sono più asciutti e hanno bisogno di una salsa per poterli gustare appieno.
Potete anche chiuderli in una pita oppure mangiarli così come sono.

FALAFEL AI CECI NERI E NIGELLA
( per due persone)

80 gr ceci neri

70 gr cipolla dorata dolce

25 gr anacardi
( preferibilmente non salati)

7 gr bicarbonato

semi di nigella

semi di sesamo

Mettete in ammollo i ceci neri per 48 ore, cambiando l’acqua dopo le prime 24 ore.
Scolateli, sciacquateli sotto acqua fredda.
Trasferiteli nel mixer.
Mettete sul fuoco una pentola per fritti e portate l’olio a temperatura.
Mondate la cipolla, tagliatela a grossi pezzi e aggiungetela ai ceci.
Unite gli anacardi ( eventualmente tamponati per togliere il sale in eccesso) e frullate fino ad ottenere una pasta omogenea e granulosa ma compatta.
Unite il bicarbonato e date un ultimo colpo di mixer.
Preparate un piatto piano e spargetevi una parte di nigella e due di sesamo: la nigella ha un sapore invadente e particolare quindi vi consiglio di non esagerare!
Ricavate delle palline dal composto di ceci, rotolatele velocemente nel sesamo e nella nigella e friggete fino a che prenderanno un bel colore dorato.
Asciugate su carta assorbente e servite ben caldi!

Precedente Vellutata di zucca e mandorle ( e Profumi di Mosto) Successivo Gnocchi di zucca al burro fuso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.