Crostatina menta e fragola ( senza glutine)

Questa crostatina fresca e colorata vi farà cominciare con il piede giusto qualsiasi giornata. Lo sciroppo di menta dà quel retrogusto in più che fa la differenza.

menta e fragola

Questa crostatina che pare quasi una pizza, con il rosso brillante delle fragole più dolci,
con il verde un po’ assopito della menta caramellata,
con il colore tenue dell’impasto senza glutine,
non può mancare in una colazione che si rispetti.
E’ così sfiziosa che la differenza con un dolce ‘normale’ non si avverte,
friabile e morbida quanto basta per reggere il peso del curd:
potete prepararla con la vostra frutta preferita e insaporire come più vi garba.
Un’accortezza: dato che la farina senza glutine ha bisogno di una parte liquida superiore rispetto a quella tradizionale, ho preferito utilizzare un uovo intero anziché solo il tuorlo.

Con queste dosi ho ottenuto due crostatine e qualche biscotto.

CROSTATINA MENTA E FRAGOLA
( per 2 crostatine 9 cm diam)

Per il curd senza uova

150 gr fragole fresche

20 ml sciroppo di menta fatto in casa
( menta, zucchero, acqua)

10 ml succo di limone

5 gr farina senza glutine

15 gr zucchero di canna

menta secca con zucchero
( è la menta avanzata dallo sciroppo, fatta seccare e sbriciolata)

Per la frolla

1 uovo intero ( 65 gr ca)

20 gr burro temperatura ambiente

30 gr zucchero di canna

120 gr farina senza glutine

Preparate prima il curd perché deve riposare in frigorifero per qualche ora.
Lavate e mondate le fragole. Tagliatele a pezzi e mettetele nel mixer con tutti gli ingredienti tranne la farina senza glutine.
Frullate fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
Trasferite in un pentolino e fate sobbollire a fiamma bassissima, mescolando in continuazione, per 3-4 minuti. Il curd è pronto quando vela il cucchiaino.
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Tenete in frigorifero per almeno 3 ore.

Nel frattempo, preparate la frolla.
Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola e cominciate ad impastare fino ad ottenere una palla.
Ho preferito evitare il passaggio del composto sabbioso e creare subito l’impasto, perché con questo tipo di farina non volevo rischiare che la base diventasse troppo fragile.
Coprite, tenete in frigorifero per mezz’ora.

Accendete il forno a 180°C.
Stendete la frolla su carta forno e ricavate dei cerchi poco più grandi del diametro degli stampini che andrete ad utilizzare.
Dalla carta forno ottenete dei quadrati con cui foderare gli stampini e facilitare la sformatura.
Posizionate i cerchi di frolla sugli stampini, premete sui bordi e regolate l’eccesso.
Preparate altri due cerchi di carta forno diametro 9cm, coprite le crostatine e utilizzate dei legumi secchi per tenere piatta la base.
Infornate a 180°C per 10 minuti, levate i legumi, infornate altri 5 minuti.

Fate raffreddare i gusci di frolla, farcite con il curd di fragole e guarnite con la menta zuccherata.

L’ideale sarebbe conservarla in frigorifero ancora mezz’oretta perché la crema di stabilizzi.. a patto di resistere nel consumarla subito!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta L’orto del bambino intollerante di Senza è buono e Una favola in tavola – Il mondo di Ortolandia

menta fragole

Precedente Paccheri ripieni con ceci neri e sambuco Successivo Cheesecake allo yogurt

Un commento su “Crostatina menta e fragola ( senza glutine)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.