Cioccolatini zucca, amaretto e cannella

Uno tira l’altro: questi cioccolatini zucca amaretto e cannella non possono essere descritti diversamente! Non sono perfetti, ma l’accostamento è davvero azzeccato.

zucca amaretto cannella

Questi cioccolatini ricordano una passeggiata in montagna, quando il tempo cambia velocemente portando con sé profumi e colori improvvisi,
quando dal caldo Sole si passa alle nuvole senza soluzione di continuità.
Ultimamente ho vissuto spesso in alta montagna, ho attraversato il faggeto e il bosco di pini,
ho camminato sul morbido tappeto dei sentieri e scarpinato tra le roccette;
ho percepito il profumo umido dei funghi dopo la pioggia,
e goduto dei raggi caldi di una giornata serena.
E poi d’improvviso, tutto si fa scuro, le nuvole costringono a rifugiarsi in una baita e nella valle sottostante i riflessi si divertono a giocare con le acque del lago.

Il cioccolato amaro e la dolcezza della zucca regalano un contrasto di consistenze,
il biscotto ala cannella zittisce tutti con la sua croccantezza aromatica,
e poi arriva l’amaretto che si fa largo nella marmellata.

ps la dose di marmellata è molto abbondante, vi avanzerà 😉

CIOCCOLATINI ZUCCA AMARETTO CANNELLA
( per 10 cioccolatini)

Per la marmellata

50 ml liquore all’amaretto

1 kg polpa di zucca

300 gr zucchero di canna

Pulite la zucca e tagliatela a fette non troppo sottili, mantenendo la buccia.
Passatela in forno a 200°C per circa 20 minuti, o fino a quando diventa morbida senza caramellare. Fate intepidire e aiutandovi con un coltellino levate la scorza: dovrebbe riuscirvi senza difficoltà se la zucca è cotta al punto giusto.
Trasferite in un boccale capiente con lo zucchero e il liquore e riducete in purea.
Mettete sul fuoco una pentola dal fondo spesso e fate cuocere la purea fino a che raggiunga la consistenza desiderata.
Se volete conservarla, sterilizzate dei vasetti e invasatela ancora bollente.

Per la base biscotto

100 gr fecola

50 gr farina tipo 1

50 gr burro freddo

65 gr zucchero di canna

1 cucchiaino raso cannella

1/2 uovo ( ca 30 gr)

Setacciate la farina, la fecola e cannella in una ciotola.
Aggiungete lo zucchero, amalgamate con una frusta.
Tagliate a tocchetti il burro, aggiungete l’uovo e impastate velocemente compattando alla bell’e meglio.
Coprite con della pellicola e mettete in frigorifero per mezz’ora.
Trascorso il tempo di riposo, stendete delicatamente l’impasto: potete aiutarvi chiudendolo tra due strati di carta forno per evitare che si rompa.
Lo spessore non deve superare i 2 mm considerando che andrà utilizzato come base per i cioccolatini.
Ritagliate dei biscottini della misura degli stampi che andrete ad utilizzare.
( Consiglio: tagliate le forme leggermente più piccole della dimensione reale perché con il calore tenderanno a dilatarsi)
Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per 10 minuti.
Fate raffreddare completamente prima di staccarli dalla teglia.

Per la copertura

200 gr cioccolato già temperato

Preparate gli stampini e un foglio di carta forno.
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e versatelo abbondantemente sugli stampini.
Aspettate un paio di secondi e poi voltate gli stampini verso il basso in modo che il cioccolato di esubero cada sulla carta forno.
Accertatevi che tutte le pareti dello stampo siano ricoperte.
Riportate gli stampini nella posizione originaria, conservate nel congelatore.
Quando la camicia sarà pronta, aiutandovi con un sac a poche riempite i cioccolatini con la marmellata. Posizionate un biscotto su ciascuno stampino.
Fate sciogliere nuovamente il cioccolato recuperando anche quello caduto in precedenza.
Sigillate i cioccolatini. Fate raffreddare in congelatore prima di  togliere dagli stampi.
Ecco pronti i vostri cioccolatini zucca amaretto cannella!

Precedente Penne con melanzane speziate e scamorza di capra Successivo Pesto di cavolo nero e noci

2 commenti su “Cioccolatini zucca, amaretto e cannella

    • Pamela blog il said:

      Certo, ma la marmellata avanza … ora lo chiarisco nella ricetta, ma lo davo per scontato 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.