teglia

Sabato al mercato ho trovato giusto un bel cavolo navone:
croccante, fresco e pronto per essere cucinato!
Basta aggiungere la farcitura ed ecco che fa bella mostra in teglia
con patate, Grana e besciamella.

CAVOLO NAVONE IN TEGLIA
(per due persone)

250 gr cavolo navone

240 gr patate per tutti gli usi

1hg prosciutto cotto

200 gr mozzarella

1/2 litro latte

25 gr burro

25 gr farina 0

sale

noce moscata

Grana Padano gratuggiato

Sciacquate le patate sotto l’acqua per levare il terriccio e tagliatele a fette regolari dello spessore di circa 5 mm. (Dato che le mie patate erano bio e di provenienza certa, ho evitato di sbucciarle.). Pelate il cavolo navona e tagliatelo a fette piuttosto sottili. Scaldate una piastra – o una tostiera da sandwich -, e quando sarà ben calda appoggiatevi un foglio di carta forno e le fette di verdura. Fatele cuocere fino a quando non opporranno resistenza alla forchetta. Devono rimanere compatte e non troppo cotte. Fate intiepidire.
Nel frattempo, scolate le mozzarelle, spezzettatele con le mani e lasciatele scolare. Preparate la besciamella facendo fondere il burro con la farina e aggiungendo a poco a poco il latte caldo. Regolate di sale e noce moscata. La salsa dovrà rimanere piuttosto liquida. Quando sarà tutto pronto, cominciate a comporre la teglia.
Rivestite il fondo di carta forno. Distribuite due cucchiai di besciamella sul fondo, posizionate uno strato di patate, uno di besciamella, uno di prosciutto ed infine la mozzarella. Procedete con uno strato di cavolo, e di nuovo besciamella, prosciutto, mozzarella. Di nuovo con le patate avanzate, la besciamella e per chiudere abbondante Grana Padano. Se vi dovessero avanzare dei pezzi di cavolo, infilateli nei bordi della teglia.
Infornate in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti, o fino a quando si formerà la crosticina.
Servite caldo.

Con questa ricetta partecipo al contest
Cavoli.. che ricetta!’. del blog Pixelicious di Sara

bannercavolo72dpi

2 Comments on Cavolo navone in teglia

  1. Sara (pixel)
    03/02/2015 at 18:48 (3 anni ago)

    Grazie mille Pamela, ricetta golosissima! Ti ho aggiunta all’elenco 😉

    Rispondi
  2. cicciabacilla
    04/02/2015 at 10:32 (3 anni ago)

    Grazie a te 🙂

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*