Biscottoni vegan ciocco amarena

2 bis

Se il buongiorno si vede dal mattino,
con questi biscottoni sarà di certo una fantastica giornata!
Morbidi, colorati e pure vegani,
per chi non vuole farsi mancar nulla.
Morbidi dentro e croccanti fuori.

BISCOTTONI VEGAN CIOCCO AMARENA
( per una teglia)

Per il ripieno

100 gr farina 0

50 gr fecola

30 ml olio di semi

70 gr zucchero di canna

125 ml latte di soia alla vaniglia ( + altro per impastare)

una punta di cucchiaino di bicarbonato

mezzo tappino di aceto di mele

2 cucchiai colmi di cacao amaro

3 cucchiai di sciroppo di amarene ( + 2 cucchiai per decorare)

3-4 amarene sciroppate

Per il guscio

150 gr farina 0

100 gr farina integrale con semi

120 gr zucchero di canna

40 ml olio di semi

65 ml latte di soia alla vaniglia

un pizzico di bicarbonato

Per prima cosa preparate la farcitura. In una ciotola, sbattete con una frusta l’olio, il latte, l’aceto e lo zucchero fino a che si formi una leggera schiumetta. Aggiungete a poco a poco la farina, il bicarbonato e la fecola, sempre mescolando per evitare grumi. Versate il composto semiliquido in una teglia tonda da 20 cm di diametro, ricoperta di carta forno. Livellate e infornate in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Il pan di Spagna vegan deve rimanere umido, quindi non lasciatelo troppo in forno. Quando comincerà a cambiare colore, sfornatelo e fate raffreddare.

Nel frattempo, setacciate in una ciotola le due farine per la frolla senza uova. Unite il bicarbonato e a poco a poco l’olio e il latte. Impastate energicamente spostandovi sulla spianatoia. Se necessario unite altro latte. Dovete ottenere un impasto compatto e friabile, più consistente di una pasta frolla classica. Tiratelo con il mattarello in forma rettangolare, ad uno spessore di 2-3 mm.

Riprendete il pan di Spagna, dividetelo in 3 parti di uguale peso. Sbriciolate la prima parte in una ciotola, aggiungete due cucchiai di latte in modo che l’impasto diventi appiccicoso. Intridete bene tutti i pezzi. distribuite il composto nella parte centrale del rettangolo sul lato lungo, in un filoncino abbastanza stretto.
Sbriciolate la seconda parte, unite lo sciroppo di amarena e le amarene sbriciolate, impastate. Formate un filone e disponetelo a fianco del primo.
Infine, sbriciolate l’ultima parte, unite il cacao amaro e se necessario altro latte per rendere il composto umido. Disponetelo accanto al filone bianco, dalla parte opposta rispetto alle amarene.
Dovrebbe uscirvi uno schema simile a questo.

SCHEMAOra, ripiegate il lato lungo superiore fino a coprire metà dei filoncini, e quello inferiore a chiudere il tutto. Ripiegate di nuovo su se stesso a metà.
Sagomate il rotolo con le mani delicatamaente in modo da allungarlo e distribuire la farcia all’interno. Premetelo su entrambi i lati cercando di non rompere il guscio esterno.
Con un coltello a lama liscia, tagliate ora delle fette dello spessore di 1 cm, sistematele su una teglia foderata di carta forno e infornate a 180° in forno già caldo per 10 minuti. Trascorso tale tempo, mescolate in una tazzina lo sciroppo di amarene per la decorazione e con un pennello spennellate velocemente ogni biscotti nella parte delle amarene. Infornate di nuovo per altro 10-15 minuti o fino a quando la frolla esterna comincerà ad indurirsi.
Fate raffreddare e staccate dalla teglia.

Più semplice a farsi che a dirsi, credetemi!

Variante: per la versione originale di GnamGnam, guardate qui!

Con questo post partecipo al contest ‘Di cucina in cucina’ ospitato sul blog di Pixelicious.

di_cucina_in_cucina_febbraio

Precedente Dolcetto caffè e cardamomo Successivo Muffin ciocco arancia

2 commenti su “Biscottoni vegan ciocco amarena

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.