Manca davvero poco alla scoccare dell’ora X, quella fatta di pranzi e cene per augurarsi cose buone davanti a piatti appetitosi e bicchieri sfrigolanti di bollicine.
Arrosti di ogni sorta e tipo, polli o faraone al forno, brasati, spezzatini andranno per la maggiore e come ogni anno saremo indaffarate a cercare la ricetta migliore o quella che non abbiamo ancora provato oppure quella un po’ fuori dal comune con cui sicuramente faremo un figurone.
Insomma la caccia a un secondo, quello con la S maiuscola, che sia ben degno del periodo è sempre aperta senza alcuna voglia di arrendersi al banale arrosto che tanto invece troviamo delizioso per i pranzi della domenica.
Inversamente proporzionale al tutto è spesso, forse troppo spesso, la voglia di concentrarsi un po’ di più sul contorno che a volte sembra starsene lì sulla tavola per il semplice fatto che è buona norma che ci sia.
Patate al forno croccanti, spinaci al burro, carote glassate, purè cremoso, lenticchie saporite; tutti ottimi piatti per carità, io stessa ne vado matta, ma perchè non provare a tirare fuori il meglio dagli ottimi prodotti che la terra ci offre in questo periodo dell’anno e che hanno lo splendido dono di sapersi sposare alla perfezione con le sontuose preparazioni a base di carne, regine incontrastate del Natale?

Ho preso zucca, radicchio lungo, patate a buccia rossa, cipolle bianche e le ho arrostite al forno con un po’ di olio extra vergine di oliva, sale e pepe nero. Una volta sfornate le ho semplicemente servite con una crema di funghi porcini e briciole di pane croccanti per crerare il giisto gioco di consistenze che in un buon piatto non può mancare.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
6 fette di zucca
3 cespi di radicchio lungo
6 patate medie
3 ciplle bianche 
3 funghi porcini
2 spiccio di aglio
100 gr. di mollica di pane 
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
salvia fresca q.b.

Verdure al forno con crema di funghi porcini

Pulire i funghi porcini con un panno umido e tagliarli a pezzetti.
In una padella scaldare tre cucchiai di olio extra vergine di oliva, aggiungere gli spicchi di aglio e far insaporire prestando attenzione che non bruci.
Unire i funghi, spadellare per qualche istante, aggiungere il sale e portare a cottura fino a quando si saranno ammorbiditi.
Nel frattempo tagliare a metà per il senso della lunghezza i cespi di radicchio, le patate (senza privarle della buccia) in quarti e le cipolle bianche in sei spicchi.
Sistemare tutte le verdure su una teglia rivestita con carta forno, irrorare generosamente con olio extra vergine di oliva, salare e pepare a piacere.
Infornare le verdure a 180 gradi per circa venticinque minuti.
Mentre le verdure al forno cuociono frullare con un blender i funghi porcini, ricordando di eliminare gli spicchi di aglio, fino a ottenere una crema liscia e vellutata (aggiungere un po’ di acqua calda se necessario e aggiustare di sale se occorre).
Sfornare le verdure, condire la mollica di pane sbriciolata grossolanamente con un po’ dell’olio di cottura e farle dorare per qualche minuto in forno impostando la funzione grill.
Su un bel piatto da portata stendere a specchio la crema di funghi porcini, sistemare le verdure al forno e aggiungere le briciole di pane croccanti.
Servire le verdure al forno ben calde docorando con qualche fogliolina fresca di salvia e aggiungendo un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e una generosa macinata di pepe nero.

Verdure al forno con crema di funghi porcini dettaglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.